Auguri Sofia

Sofia acclamata dai tifosi giallorossi allo stadio olimpico: ma chi è questa tifosa speciale?

Durante la partita di ieri tra Roma e Leicester, in tribuna è apparso uno striscione dedicato alla piccola Sofia, una tifosa davvero speciale

Ieri sera, allo stadio Olimpico di Roma, la squadra capitolina guidata da Jose Mourinho ha battuto il Leicester approdando, per la prima volta nella sua storia, ad una finale di una competizione europea. Ma durante la partita è apparso uno striscione dedicato alla piccola Sofia. In Molti si sono chiesti chi sia e per quale motivo, i tifosi, in un momento così delicato della stagione, hanno voluto dedicarle un pensiero.

Auguri Sofia

Ieri nella capitale si è giocata la partita tra l’A.S Roma e il Leicester, valevole per la semifinale di ritorno della competizione europea neonata della Conference League.

Per la gioia di tutti, la partita è finita con il risultato di 1 a 0 per la squadra di casa. Punteggio che, sommato all’1 a 1 dell’andata in Inghilterra, ha permesso ai giallorossi di approdare alla finale del torneo che si giocherà il prossimo 26 maggio a Tirana e che vedrà i romanisti affrontare gli olandesi del Feyenoord.

Ieri è stata anche la partita che quest’anno, in Italia, ha registrato il maggior numero di tifosi sugli spalti. Fattore che fa clamore, tenendo conto di tutto ciò che è successo negli ultimi due anni di pandemia.

Alcuni di questi tifosi, caldi e felici più che mai, hanno messo da parte per un minuto il sostegno alla Roma, per dedicare un pensiero ad una tifosa speciale.

Chi è Sofia?

Auguri Sofia

Lo striscione apparso in tribuna, di colore bianco e con la scritta a caratteri cubitali rossi, recitava semplicemente “AUGURI SOFIA“. Ma chi è lei? A spiegarlo, ai giornalisti di Leggo.it, ci ha pensato proprio il papà della bimba.

Sofia nonostante l’età (compie 6 anni proprio oggi, 6 maggio) è una tifosa doc. Ha già visto tanti una derby e a sei mesi ha fatto la sua prima apparizione allo stadio Olimpico. Il suo idolo è Pellegrini e mi chiede sempre di poterlo incontrare. Ringrazio i ragazzi e gli amici del Club Testaccio, in particolare Emmanuel per la sensibilità che hanno avuto nel regalare questo sogno alla piccola Sofia e a me.

Auguri Sofia

Il papà ha raccontato poi anche di un episodio che visto come protagonisti la sua bambina e Francesco Totti.

Eravamo seduti vicino a Totti. Diciamo che Sofia era un po’ scalmanata quel giorno e Francesco a fine primo tempo venne da me e col sorriso mi disse: “aho mi ha menato più lei che Montero”.

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"