Stefano Tacconi intervista

Stefano Tacconi sta molto meglio e rilascia addirittura un’intervista

I giornalisti di La Stampa hanno raggiunto Stefano Tacconi nel centro riabilitativo e lui si è mostrato forte e sano più che mai

Sono passati soltanto poco più di due mesi da quel maledetto 23 aprile in cui Stefano Tacconi si è sentito male ed è stato ricoverato in condizioni disperate all’ospedale di Asti. Si è temuto il peggio per l’ex portierone, ma la sua forza ha stupito tutti e il recupero che sta facendo ha impressionato chiunque. Ha perfino rilasciato un’intervista.

Condizioni Stefano Tacconi

La battaglia di Stefano Tacconi sembrerebbe essere indirizzata sempre più verso la vittoria dell’ex portierone di Juventus e nazionale italiana.

Soltanto due mesi fa era ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale di Alessandria e in molti hanno temuto il peggio per lui.

In questo periodo ha sempre potuto contare sull’amore infinito di sua moglie Laura e di suo figlio Andrea, ma anche del supporto dei milioni di tifosi di tutta Italia.

Lui ce l’ha messa e ce la sta mettendo ancora tutta e gli sforzi, a quanto pare, stanno dando i frutti sperati.

Un passo alla volta Tacconi ha mostrato dei miglioramenti. Da uno sguardo e un dito mosso, ad una lettera scritta alla moglie e ai figli. Da piccoli passetti, ad addirittura un’intervista.

Il quotidiano La Stampa di Torino ha raggiunto il campione nel centro riabilitativo in cui si trova tutt’ora e gli ha fatto qualche domanda, alla quale Stefano ha risposto con lucidità estrema e soprattutto con entusiasmo.

Il recupero prodigioso di Stefano Tacconi

Stefano Tacconi ricoverato

Ho vinto tutto nella mia carriera, ma questa è la coppa più importante. Non ricordo quasi niente. Ho capito che sono stato tanto male, ma ora va molto meglio. Dai, dai, fatemi alzare. Voglio uscire dall’ospedale e tornare a casa presto.

Sono parole semplici quelle di Stefano Tacconi, ma è tutto sbalorditivo se si pensa che solo due mesi fa stava lottando tra la vita e la morte.

Stefano Tacconi intervista

Ha ritrovato addirittura la voglia di ridere e scherzare, come spiega la moglie Laura. Fa dei cruciverba e segue sempre da vicino la sua Juventus.

Alla Juve è tornato Pogba, un gran giocatore. Meno male che Dybala è andato via.

Certo non è ancora finita. L’ex calciatore dovrà svolgere le lunghe e faticose sedute di fisioterapia ancora a lungo, ma come spiegano i dottori, se continua di questo passo a fine agosto potrà tornare a casa dalla sua famiglia.