grandine bimba

Tempesta in Spagna, bimba di 20 mesi colpita alla testa da un chicco di grandine: è morta

Maltempo in Spagna, una bimba di 20 mesi colpita alla testa da un chicco di grandine, è morta

Purtroppo non ce l’ha fatta la bimba di soli 20 mesi che ha riportato un trauma cranico dopo che un chicco di grandine l’ha colpita alla testa, durante la tempesta che si è abbattuta in Spagna nella giornata di martedì 30 agosto. La dinamica di questo terribile episodio è ora al vaglio delle forze dell’ordine.

grandine bimba

Il maltempo che ha colpito la zona catalana di Las Bisbal d’Empordà ha portato a gravi problemi, oltre alla distruzione di tetti, vetri delle casa e delle auto.

I fatti sono avvenuti nella serata di martedì 30 agosto. Purtroppo questa tempesta si è imbattuta nella zona all’improvviso e nessuno era preparato.

Da ciò che hanno riportato alcuni media locali, la bambina è stata colpita alla testa da un chicco di grandine, che era di un diametro di circa 10 centimetri. Per questo le sue condizioni sono apparse disperate sin da subito.

grandine bimba

I genitori vista la gravità della situazione, l’hanno trasportata d’urgenza in ospedale. Tuttavia, i dottori non sono riusciti a fare nulla per salvarle la vita. Il trauma riportato per lei è risultato essere troppo grave.

Non hanno avuto altra scelta che constatare il suo terribile decesso. La notizia ovviamente si sta diffondendo in tutto il mondo e sono davvero tante le persone sconvolte da questo terribile fenomeno atmosferico.

Bimba di 20 mesi morta per la grandine: i danni causati

Questa grave tempesta purtroppo ha portato ad altri danni. Circa 30 persone sono rimaste ferite ed ha portato anche danni ai tetti delle case e ai vetri. Non risultano esserci altri decessi causati dal maltempo.

Tante macchine sono distrutte e le immagini pubblicate sui diversi social, hanno scosso tanta gente. Inoltre, durante la notte gli agenti di polizia hanno ricevuto molte chiamate per i problemi causati dal maltempo.

grandine bimba

Da ciò che è emerso, questo fenomeno atmosferico è stato causato dal flusso di correnti fredde tra l’Europa Centrale ed il Mediterraneo Settentrionale. Questa tempesta ha messo in ginocchio l’intera zona colpita.