Morta a 48 anni Luisa Lissandrin Marton

Tragedia a Bologna, Luisa Lissandrin Marton è morta a soli 48 anni

Lutto e dolore della comunità di Mira Taglio per la morte di Luisa Lissandrin Marton. La donna è deceduta dopo un improvviso malore

Tragedia a Bologna, dove Luisa Lissandrin Marton è morta a soli 48 anni, stroncata da un malore. La comunità di Mira Taglio, di dove era originaria, è sconvolta dalla notizia, arrivata in modo improvviso ed inaspettato.

Il suo corpo senza vita è stato trovato all’interno dell’abitazione ed è già stato riconsegnato alla famiglia per la funzione funebre, celebrata ieri alle 15:00 nella chiesa di San Nicolò. La 48enne è morta per cause naturali, un infarto.

Morta a 48 anni Luisa Lissandrin Marton

Luisa Lissandrin Marton era molto conosciuta, poiché era la figlia del medico Anna Marton e di Sandro Lissandrin, scomparso qualche anno fa.

Dopo la straziante notizia, in molti hanno pubblicato un post sui social network per salutare la donna un’ultima volta.

Tutti coloro che l’hanno conosciuta e amata chiedono a Luisa il suo conforto e che possa asciugare le loro lacrime.

Luisa si era trasferita da diverso tempo in Emilia-Romagna, ma l’intera comunità del paesino natale non l’ha mai dimenticata e la notizia ha straziato il cuore di tutti quanti. Il magistrato ha deciso di riconsegnare subito la salma alla famiglia, che ha potuto darle un ultimo addio con una funzione funebre. Sembrano non esserci dubbi sul fatto che la quarantottenne sia morta a seguito di un infarto, quindi per cause naturali.

Morta a 48 anni Luisa Lissandrin Marton

La notizia si è diffusa in poche ore anche in tutte le testate giornalistiche, un’altra persona che si è spenta improvvisamente a soli 48 anni.

La tragedia della famiglia Canullo

Soltanto poche ore fa è giunta la notizia di un’altra tragedia, avvenuta a Macerata lo scorso settembre, ma i cui dettagli sono emersi soltanto adesso. Una madre di nome Maria Angela Moretti, il marito Eros Canullo e il figlio Alessandro sono stati trovati senza vita in una stato avanzato di decomposizione.

Secondo le indagini, i tre erano morti da almeno due mesi e sembrerebbe che il primo a morire sia stato papà Eros, 80 anni, a seguito di un malore. Maria Angela aveva avuto un ictus qualche anno prima ed era costretta a letto. Anche Alessandro era rimasto coinvolto in un grave incidente stradale, era disabile.

Morta a 48 anni Luisa Lissandrin Marton

Eros si occupava di loro e dopo la sua morte, anche moglie e figlio lo hanno seguito lentamente e dolorosamente.