bambino testa

Tragedia a Cerignola, bambino di 8 anni con mal di testa, viene trovato morto nel letto dalla madre

Tragedia a Cerignola, va a dormire con il mal di testa, bambino di 8 anni trovato morto nel suo letto: in corso tutte le indagini

Un episodio straziante è quello accaduto nella mattinata di ieri, venerdì 13 gennaio, nella città di Cerignola. Un bambino di soli 8 anni, che ha accusato un forte mal di testa, è stato trovato senza vita dalla madre nel suo letto. Ora saranno solo le indagini a far luce sulla vicenda.

bambino testa

Gli agenti sono dovuti intervenire anche in ospedale, visto che tra i parenti, per lo strazio della perdita subita, si sono registrati episodi di tensione.

Stando alle informazioni rese note da alcuni media locali, i fatti sono avvenuti nella mattinata di venerdì 13 gennaio. Precisamente nel comune di Cerignola, nella provincia di Foggia.

Da ciò che è emerso fino ad adesso, il bimbo il giorno precedente è uscito prima da scuola, poiché accusava un malore. Nella serata di giovedì 12 gennaio, è andato a dormire con il mal di testa.

bambino testa

La mattina successiva, quando si è svegliato, quel malessere non si era attenuato. Per questo motivo, i genitori hanno deciso di non mandarlo a scuola e di tenerlo a casa.

Lo avevano lasciato dormire nel suo letto, ma è solo poche ore dopo che la madre, quando è andata da lui per svegliarlo, si è resa conto che non respirava più. Da qui è partito il tempestivo allarme ai sanitari.

Il decesso del bambino di 8 anni e le indagini sull’accaduto

I medici intervenuti nella casa, hanno cercato a lungo di rianimarlo, ma alla fine non hanno avuto altra scelta che constatare il suo decesso. Hanno comunque disposto il trasferimento del corpo all’ospedale di Cerignola.

Tuttavia, è proprio qui che tra alcuni parenti si sono registrati attimi di tensione. Solo dopo l’arrivo delle forze dell’ordine, la situazione si è placata.

bambino testa

Da ciò che è emerso, sembrerebbe che il piccolo nei giorni precedenti al decesso non stava bene. Infatti i genitori gli hanno anche fatto fare delle analisi. L’ipotesi è che abbia perso la vita per un ictus. Sull’accaduto ora sta indagando la Procura di Cerignola.