morta bambina

Tragedia a Treviso, bambina di 6 anni scivola nel lago e perde la vita: era fuggita dalla guerra in Ucraina

Tragedia a Treviso, bambina di 6 anni scivola nel lago, ma quando la tirano fuori è ormai troppo tardi

Una vicenda davvero straziante è quella avvenuta nel pomeriggio di ieri, mercoledì 27 luglio. Maria, una bambina di appena 6 anni, che era arrivata in Italia a marzo con la nonna, ha perso la vita dopo essere caduta nel lago. I medici intervenuti non sono riusciti a fare nulla per salvarla.

morta bambina

Purtroppo la notizia si è diffusa molto velocemente in tutta la comunità ed in tanti ora stanno cercando di mostrare affetto e vicinanza alla sua famiglia. Stanno vivendo un grande dolore per la perdita subita.

Stando alle informazioni rese note da alcuni media locali, la tragedia si è consumata intorno alle 15.50 di ieri mercoledì 27 luglio. Precisamente nel lago di Santa Maria, a Revine Lago, comune in provincia di Treviso.

La piccola stava facendo una gita fuori porta con il centro estivo. Si stava divertendo con i suoi amici e fino a quel momento, tutto sembrava procedere normalmente per loro.

morta bambina

Tuttavia, per cause ancora da chiarire dalle forze dell’ordine, forse per un malore o una distrazione, la bimba è scivolata in acqua. I responsabili quando lo hanno scoperto si sono subito tuffati per provare a salvarla.

Il primo a soccorrerla è stato un vigile del fuoco che era nella zona, fuori servizio. Con lui anche altri bagnanti si sono tuffati, visto che la piccola era scomparsa nell’acqua del lago.

Il drammatico decesso della bambina di 6 anni

Dopo averla tirata fuori, le sue condizioni sono apparse molto gravi. Purtroppo è rimasta troppo tempo sotto l’acqua.

Sul posto sono arrivati i sanitari, che con la speranza di poterla aiutare, l’hanno rianimata per più di un’ora. Alla fine però non hanno avuto altra scelta che constatare il suo drammatico decesso.

morta bambina

Ovviamente al momento i carabinieri sono a lavoro per ricostruire l’esatta dinamica di questo grave episodio. Sembrerebbe che i responsabili abbiano lanciato in fretta l’allarme, quando hanno capito che la piccola era caduta in acqua, ma non è esclusa l’ipotesi che sia scivolata a causa di un malore. Maria era arrivata in Italia con la nonna a marzo scorso, dopo essere fuggita dalla guerra in Ucraina.