autopsia bimba

Trani, eseguita l’autopsia sul corpo della bimba di 9 anni colpita da malore

Trani, eseguita l'autopsia sul corpo della bimba di 9 anni colpita da malore mentre era a scuola

È stata eseguita nella giornata di giovedì 9 giugno l’autopsia sul corpo della bimba di 9 anni, che ha perso la vita in seguito ad un malore avuto a scuola. Purtroppo nemmeno il tempestivo trasporto in ospedale e i tentativi dei medici, hanno portato ai risultati sperati. Il suo cuore ha cessato di battere.

autopsia bimba

I genitori distrutti dalla perdita subita, hanno scelto di presentare una denuncia, al momento contro ignoti. Lo scopo è quello di capire la causa che ha portato al suo decesso.

La stessa Procura ha voluto avviare un’inchiesta per capire cosa sia successo. Per questo dopo aver affidato l’incarico per l’autopsia al medico legale Biagio Solarino, è stato effettuato l’esame.

Il dottore ha avuto al suo fianco il pediatra Pasquale Conti. Tuttavia, al momento la causa che ha portato alla sua improvvisa e straziante perdita, non risulta essere ancora chiara.

autopsia bimba

Il medico legale, inoltre, ha a disposizione circa 90 giorni per poter riconsegnare la relazione completa. Affinché, sia gli inquirenti che i suoi familiari, possano avere delle risposte concrete su ciò che è successo alla bambina.

Il drammatico episodio che ha portato alla morte della bimba di 9 anni

La tragedia di questa piccolina è avvenuta lo scorso venerdì 3 maggio. Mentre si trovava a scuola, all’istituto Beltrani, ha iniziato a stare male. Ha detto alle maestre che si sentiva accaldata.

Le insegnanti si sono presto allarmate ed hanno avvisato i genitori, che a loro volta sono andati a prenderla tempestivamente. La bambina aveva vomiti e diarrea. Per questo quando le sue condizioni sono peggiorate, hanno deciso di trasportarla d’urgenza in pronto soccorso.

I dottori dell’ospedale Vittorio Emanuele II, di Bisceglie, sin da subito l’hanno sottoposta a tutte le cure del caso. Tuttavia, pochi minuti dopo il suo arrivo, il suo cuore ha cessato di battere. Non hanno avuto altra scelta che constatare il decesso.

autopsia bimba

Dopo aver eseguito l’esame autoptico, la Procura ha dato il nulla osta per la salma, affinché la famiglia possa celebrare il suo funerale.