Trapianto di midollo osseo

Trapianto di midollo osseo: 13enne lo dona al fratello maggiore

Trapianto di midollo osseo per un ragazzo di 16 anni: la donazione è del fratello 13enne

Trapianto di midollo osseo per un ragazzo di soli 16 anni. Grazie alla donazione del fratello più piccolo, che di anni invece ne ha 13. Al Policlinico di Bari è stato eseguito il primo trapianto con donatore e paziente in età pediatrica. Il 13enne ha così salvato la vita al fratello maggiore affetto da leucemia linfoblastica acuta in recidiva.

Dottori al Policlinico di Bari
Fonte Pixabay

Il ragazzo di soli 16 aveva bisogno di un trapianto di midollo osseo. A donarglielo il fratellino più piccolo, che ha festeggiato il suo 13esimo compleanno proprio in ospedale. Ma il regalo lo ha fatto lui al fratello maggiore.

Il 16enne ha ricevuto i trattamenti per la leucemia sempre nella struttura sanitaria pugliese. Purtroppo le prime cure non avevano dato esiti positivi. E per i dottori si era reso necessario il trapianto. Il donatore perfetto era il fratello di tre anni più piccolo, che non ha esitato a dare il suo consento.

Donatori di midollo osseo
Fonte Pixabay

L’intervento ha avuto luogo sempre al Policlinico di Bari, nel reparto di ematologia. Il giovane paziente ha reagito bene al trapianto. E anche il donatore sta bene e sono tutti tornati a casa.

Ora si aspettano i risultati dei prossimi mesi, sperando che tutto vada per il meglio e i due ragazzi possano tornare a vivere la loro vita.

Di sicuro il loro legame di fratelli sarà ancora più forte dopo questo grande gesto d’amore.

Rapporto tra fratelli
Fonte Pixabay

Il primo trapianto di midollo con dontatore e paziente in età pediatrica

I medici che lo hanno avuto in cura sottolineano che il paziente ha ben tollerato la procedura “il paziente è stato dimesso e nei prossimi mesi, si potranno valutare gli effetti del trattamento sulla malattia”.

Fonte YouTube ADMO Emilia Romagna

Il Policlinico di Bari è uno dei pochi centri al mondo che esegue trapianti per tumori in età infantile e adolescenziale.

Trapianto di midollo osseo
Fonte Pixabay

Qui ogni anno l’ospedale esegue 50 trapianti da donatore, allogenici, o utilizzando le cellule del paziente stesso (autologhi).

Puglia, sospese le lezioni in presenza in tutte le scuole: l'annuncio di Emiliano

Melito di Napoli, coprifuoco alle 20 per i minorenni: l'ordinanza del sindaco

Roberto Zampardi denuncia la sua situazione: "Abbandonati dall'Asl"

Giuseppe Conte illustra il Decreto Ristori: a chi andranno gli incentivi

Incidente a Caluso, il bimbo di 5 anni non ce l'ha fatta

Covid-19, Giuseppe Conte non cambia il dpcm: "Misure necessarie"

Rieti, 12enne scomparsa, ritrovata dopo 24 ore al Porto di Napoli