Incidente moto Ugo Beltrammi e Silvia Ruscelli

Ugo Beltrammi e Silvia Ruscelli morti in moto: il pensiero di Vasco Rossi

Le condoglianze di Vasco Rossi dopo la notizia della morte di Ugo Beltrammi e Silvia Ruscelli. Marito e moglie stavano andando al concerto

Ugo Beltrammi e Silvia Ruscelli sono morti in un drammatico incidente in moto. Marito e moglie stavano andando al concerto di Vasco Rossi, insieme ad altri amici, quando si sono scontrati contro un camion.

Incidente moto Ugo Beltrammi e Silvia Ruscelli

Avevano trascorso la notte a Dro e il giorno successivo erano saliti a bordo del loro mezzo a due ruote, pronti per andare ad ascoltare il loro cantante preferito. Purtroppo, intorno alle 16:40, per quella che si sospetta una manovra azzardata, hanno perso il controllo della moto.

Gli amici della coppia hanno subito lanciato l’allarme e in breve tempo Vigili del Fuoco, Carabinieri e operatori sanitari hanno raggiunto il punto del drammatico incidente. Purtroppo nessuno ha potuto fare nulla per salvare la vita di Ugo Beltrammi e Silvia Ruscelli.

La notizia si è diffusa rapidamente sul web, arrivando anche all’attenzione di Vasco Rossi. Il famoso cantante ha voluto esprimere il suo doloroso pensiero, dopo aver saputo che due suoi fan sono morti in modo tragico, mentre si recavano al suo concerto.

Ho saputo che per due miei fan quella che doveva essere una festa, si è trasformata invece in una tragedia fatale. Alla famiglia di Silvia e Ugo faccio le mie più sincere condoglianze.

Incidente moto Ugo Beltrammi e Silvia Ruscelli

Il messaggio della star è stato pubblicato sulla pagina Facebook ufficiale dedicata ai fan e chiamata “Vasco e….Basta”.

Chi erano Ugo Beltrammi e Silvia Ruscelli

Ugo aveva 49 anni, lavorava come geometra al Comune di Mercato Saraceno ed era responsabile del Teatro Silvio Pellico a Sarsina. Silvia aveva 47 anni ed era oncologa all’ospedale Bufalini di Cesena e all’Irst di Meldola.

Incidente moto Ugo Beltrammi e Silvia Ruscelli

Tanto il dolore per la morte di moglie e marito, che ha gettato nello sconforto la famiglia, gli amici e i conoscenti e l’intera comunità di Sarsina.

Una tragedia immane, tutti in paese li conoscevano. Una famiglia modello con tre bambine che frequentano le scuole elementari e medie. Erano sempre disponibili e gentili con tutti, persone molto attive nella parrocchia.

Queste le tristi parole del vice sindaco.