Uomo annegato a Padova

Uomo si getta nel fiume per fuggire ai controlli della Polizia: morto annegato

Gli agenti di Polizia lo avevano fermato, lui per sfuggirgli si è lanciato nelle gelide acque del Brenta: uomo morto annegato a Padova

Tragedia nel tardo pomeriggio di ieri a Padova, dove un uomo ha perso la vita dopo che, per sfuggire ad un controllo della Polizia, si è gettato nelle gelide acque del fiume Brenta. Le ricerche, durate ore, hanno portato ad un risultato nella mattinata di oggi, quando gli agenti hanno individuato e recuperato il suo corpo ormai privo di vita.

Uomo annegato a Padova

Una vicenda drammatica che è avvenuta nel tardo pomeriggio di ieri, martedì 10 gennaio, a Padova.

Una pattuglia della Polizia di Stato, vedendo quattro soggetti sospetti in strada, ha deciso di avvicinarli per dei controlli. Due di loro si sono dati alla fuga, facendo perdere subito le loro tracce.

Uno dei due fermati dagli agenti, ha poi cercato di divincolarsi per fuggire a sua volta. Nel tentativo di allontanarsi, l’uomo avrebbe anche ferito uno dei poliziotti.

Qualche centinaia di metri, inseguito dagli agenti, e il fuggitivo ha deciso di gettarsi nel fiume Brenta. Purtroppo, questa scelta gli è costata la vita.

Uomo annegato nel Brenta: il ritrovamento questa mattina

Uomo annegato a Padova
Credit: Vigili del Fuoco

Le ricerche degli agenti si sono protratte per le ore successive, fino a portare ad un risultato nelle prime ore di questa mattina, quando è stato rinvenuto il corpo senza vita dell uomo.

La causa del decesso dovrebbe essere l’annegamento, dovuto alle gelide temperature dell’acqua del fiume.

Un episodio simile è avvenuto a Novara a novembre

Ragazzo di 17 anni morto a Novara

Un episodio molto simile, con un identico epilogo anche se avvenuto in circostanze differenti, si è verificato vicino a Novara all’inizio del novembre scorso.

In quell’occasione a perdere la vita era toccato ad un ragazzo di 17 anni, anche lui straniero, senza permesso di soggiorno e senza una fissa dimora.

La giovane vittima era insieme ad un altro ragazzo e poco prima i due avevano tentato una rapina in una farmacia di Dormelletto, piccolo comune in provincia di Novara.

I sistemi di sorveglianza della farmacia avevano fatto scattare l’allarme e sul posto era intervenuta una volante dei Carabinieri, che subito aveva rintracciato i due malviventi. Uno di loro è stato subito fermato, mentre l’altro, appunto il 17enne, era riuscito a fuggire.

Durante la fuga il giovane ha imboccato una ferrovia, non accorgendosi che proprio in quel momento stava sopraggiungendo un treno merci. L’impatto è stato inevitabile e il ragazzo ha perso la vita sul colpo.