Vittorio De Scalzi morto

Vittorio De Scalzi, fondatore dei New Trolls, morto a 72 anni

Mondo della musica italiana a lutto per la morte improvvisa di Vittorio De Scalzi dei New Trolls: fatale una fibrosi polmonare

Nelle ultime ore si è diffusa una notizia che ha gettato nello sconforto l’intero mondo della musica. Vittorio De Scalzi, storico cantante, chitarrista e fondatore del gruppo italiano dei New Trolls, è morto all’età di 72 anni. A darne il triste annuncio, ci ha pensato la sua famiglia, addolorata per questa dolorosa perdita.

Vittorio De Scalzi morto

Il mondo della musica italiana sta ancora riprendendosi dalla morte di Tonino Cripezzi. Il tastierista, cantante e storico fondatore del gruppo I Camaleonti, è morto nel sonno nella sua camera d’albergo a San Giovanni Teatino, vicino Chieti, dove aveva concluso da qualche ora un concerto di beneficenza.

A trovare il suo corpo senza vita, la mattina dello scorso 4 luglio, era stato Valerio Veronese, anch’egli membro de I Camaleonti.

A portare via per sempre il musicista si è scoperto essere stato un malore improvviso che lo ha sorpreso nel sonno.

Questa mattina, invece, si è diffusa la notizia della morte di un altro grande musicista e fondatore di una delle band più famose d’Italia.

Vittorio De Scalzi, chitarrista e fondatore dei New Trolls, è venuto a mancare all’affetto dei suoi cari e dei tantissimi fan che lo hanno sempre seguito e amato.

La stessa famiglia ha pubblicato una nota in cui ha annunciato la scomparsa dell’artista.

Vittorio De Scalzi ci ha lasciato, ha raggiunto la sua ‘Aldebaran’. Grazie a tutti per l’amore che in tutti questi anni gli avete dimostrato. Continuate a cantare a squarciagola ‘Quella carezza della sera’…lui vi ascolterà.

Le cause della morte di Vittorio De Scalzi

Vittorio De Scalzi morto

Due i riferimenti importanti che la moglie e i figli di Vittorio De Scalzi hanno voluto aggiungere all’interno del triste annuncio. La stella “Aldebaran“, che ha dato il titolo all’omonimo brano e all’album dei New Trolls pubblicato nel 1978, e il celebre singolo “Quella carezza della sera” uscito sempre lo stesso anno.

Vittorio De Scalzi morto

Riguardo alle cause del decesso, si sa che qualche tempo fa Vittorio aveva contratto il Coronavirus. Malattia che aveva sconfitto, ma che gli aveva lasciato degli strascichi che non è riuscito a superare. Fatale, infatti, è risultata una fibrosi polmonare.

I funerali, ha annunciato la famiglia, si terranno domani pomeriggio presso la sede del Club Tenco, a Sanremo.