Santiago Lara richiede il test del DNA su Maradona

“Voglio chiarezza, ma non chiedo la riesumazione”: l’intervista al figlio non riconosciuto di Maradona

Ospite da Barbara D'Urso, Santiago Lara parla della sua volontà di scoprire se è realmente figlio di Maradona

La morte di Diego Armando Maradona, avvenuta lo scorso 25 novembre, è un evento che ha sconvolto praticamente tutto il mondo. Oltre a mille ricordi e riconoscimenti all’ex campione, si sono sollevati, nell’ultimo periodo, anche un sacco di altri polveroni mediatici. I dubbi sulle responsabilità per la sua morte, battaglie legali legate all’eredità e figli non riconosciuti che chiedono venga effettuato un test del DNA.

Santiago Lara richiede il test del DNA su Maradona

Abbiamo letto qualche giorno fa della decisione del tribunale di Buenos Aires di sospendere la cremazione del corpo di Diego. Il motivo è legato al fatto che una ragazza di 25 anni, Magalì Gil, ha richiesto un test di paternità sul pibe de oro.

Gli avvocati dell’ex numero 10 di Napoli e Argentina si stanno battendo affinché il suo corpo non sia riesumato poiché, secondo loro, in laboratorio pare siano già presenti suoi campioni genetici.

L’altro figlio non riconosciuto di Maradona

Credit video: eltrece – YouTube

Magalì Gil non è l’unica persona che pretende chiarezza su chi sia il padre naturale. Fin dal 2004, infatti, un altro ragazzo si sta battendo affinché venga effettuato un test di paternità che dovrebbe confermare il legame genetico tra lui e Maradona.

Il soggetto in questione si chiama Santiago Lara, vive in Argentina e qualche giorno fa è stato ospite nella trasmissione pomeridiana condotta da Barbara D’urso.

Santiago Lara richiede il test del DNA su Maradona
Credit: Pomeriggio 5 – Mediaset

Il giovane ha raccontato la sua storia partendo da sua madre. Quella donna che, secondo lui, quando era molto giovane aveva avuto una relazione con Diego che durò all’incirca 5 anni. Da quella storia d’amore nacque lui che, pur non essendo stato riconosciuto, ha ricevuto da Diego tutta l’assistenza necessaria subito dopo la nascita.

Sua madre, sposata poi con un altro uomo, si è ammalata di cancro ed è morta quando Santiago aveva solo 3 anni. Prima di morire, però, la donna raccontò a suo marito, il padre adottivo di Santiago, che il padre naturale era appunto Diego Armando Maradona.

Santiago Lara richiede il test del DNA su Maradona

Lara cerca chiarimenti dal lontano 2004. Non è spuntato fuori soltanto ora che Diego è morto. Continuando nell’intervista, il giovane ha espresso sì la sua volontà di accertarsi del presunto legame genetico con Diego, ma anche di non volerlo fare attraverso la riesumazione del cadavere.

A battersi particolarmente contro questa pratica, sono anche i figli riconosciuti da Diego, in particolare Diego Maradona Junior.

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"