Microdermoabrasione, cos’è e a chi serve questo trattamento viso

In cosa consiste la microdermoabrasione? A chi può servire?

Home > Bellezza > Microdermoabrasione, cos’è e a chi serve questo trattamento viso

Specchio specchio delle mie brame, chi è la più bella del reame? Sentirsi bella fa diventare buona anche la matrigna cattiva e se avesse potuto anche lei avrebbe usato la microdermoabrasione, trattamento estetico poco invasivo che permette di disfarsi di fastiodiosi inestetismi senza ricorrere alla dermoabrasione che va ad invadere la cute nel profondo della sua struttura, diffusosi in Italia negli anni ’80.

In genere ci si sottopone a questo trattamento per disfarsi dai segni degli anni che passano, per levigare quelle che comunemente sono conosciute come zampe di gallina, ma non serve solo a questo.Apparire al meglio ogni giorno fa stare bene con se stesso e con gli altri, è in questa ottica che sono nati trattamenti medico-estetici come quello di cui andremo ad occuparci di seguito.

Microdermoabrasione, come si esegue

Centro estetico

La microdermoabrasione  come anticipato in precedenza è un trattamento medico estetico che si prefigge l’obiettivo di attenuare alcuni inestetismi della pelle dovuti allo scorrere del tempo, come ad esempio le rughe di espressione, le macchie provocate da una smodata esposizione al sole e molto altro.

In tale trattamento si procede alla levigazione della pelle e alla sua stimolazione per il rinnovamento cellulare che può andare a sostituire le cellule morte.

Si va dunque ad attenuare, cicatrici di qualsiasi genere, macchie della pelle, rughe e smagliature, tutto ciò avviene grazie all’utilizzo dei cristalli di corindone, oppure i microgranuli di idrossido di alluminio.

L’azione della microdermoabrasione si ferma agli strati superficiali della pelle, senza andare a fondo di essa, si svolge in ambito ambulatoriale e in genere non vi è il bisogno di procedere ad anestesia a meno che il soggetto che vi si sottoponga non abbia una un’alta sensibilità al dolore e il dottore non ritenga opportuno utilizzare un leggero anestetico locale.

I cristalli e i microgranuli utilizzati vengono lasciati e convogliati sulla pelle da un apposito apparecchio dotato di manipolo, che subito dopo le aspira nuovamente e porta con se anche le microparticelle di pelle morta che vengono rimosse.

È un’azione che può essere eseguita in solitaria oppure unita all’esfolizione chimica della pelle, ciò che è importante è sospendere qualsiasi altro trattamento a cui ci si sta sottoponendo almeno una settimana prima della seduta.

Iter terapeutico

Donna

Prima di sottoporsi a microdermoabrasione è bene innanzitutto valutare l’offerta a livello professionale che le diverse cliniche possono offrire, successivamente occorre chiedere un consulto chirurgico o dermatologico in quanto pur essendo un trattamento piuttosto semplice può comportare alcuni danni alla pelle se fatto da persone non competenti.

Durante il consulto il medico darà al paziente delle linee guida a cui attenersi per far si che tanto durante il trattamento che quanto nel il percorso di recupero non insorgano problematiche di alcun genere.

È importante che il dottore sia a conoscenza di un eventuale utilizzo di farmaci o se ci si sta sottoponendo a altri trattamenti di tipo estetico che possono rendere la pelle particolarmente sensibile, per evitare complicanze a seguito della microdermoabrasione.

Prima di sottoporsi al trattamento risulta importante:

  • evitare di esporsi al sole e comunque utilizzare filti solari con un fattore di protezione piuttosto elevato;
  • non fare la ceretta nella zona interessata dal trattamento;
  • no ai prodotti esfolianti che possono arrossare o irritare la pelle.

Inoltre è consigliabile smettere di fumare per avere una pelle che sia il più sana possibile, il fumo inibisce la microcircolazione e questo potrebbe avere un risvolto negativo sul trattamento a cui ci si va a sottoporre.

Nel caso in cui il giorno del trattamento insorgano sfoghi di acne, foruncoli o altri tipi di eruzione cutanea sul viso è bene rinviare l’appuntamento preso; per evitare possibili effetti avversi, la pelle deve essere sana il più possibile quando ci si presenta per il trattamento.

Dopo il trattamento il soggetto dovrà predersi cura della propria pelle, mantenendola ben idratata utilizzando maschere e al bisogno impacchi antinfiammatori.

Non esporsi al sole ed utilizzare filtri di protezione dal fattore elevato.

È possibile che una sola seduta di trattamento non sia sufficiente, occorre comunque sapere che non è in grado di eliminare completamente gli inestetismi ma riesce ad attenuarli.

La frequenza delle sedute e l’intervallo di tempo che deve percorrere tra una e l’altra dipende dal tipo di inestetismo e l’estensione dell’area da trattare. Per fare un trattamento completo ed ottenere risultati apprezzabili sono necessarie tra le 5 e le 10 sedute da eseguire a distanza di 1 o 2 settimane, successivamente bisognerà sottoporsi a delle visite di controllo e dai trattamenti mantenitori da fare ogni 2 o 6 mesi.

Benefici e vantaggi

Viso di donna

Come già detto in precedenza la microdermoabrasione è un trattamento che va a curare dei leggeri inestetismi che possono insorgere sul viso:

  • acne;
  • rossori;
  • rughe di espressione;
  • macchie scure;
  • piccole cicatrici.

Nonostante sia un trattamento lungo che richiede di sottoporsi a un certo numero di sedute, presenta preziose proprietà benefiche nei confronti della pelle; si tratta infatti di una tecnica che è in grado di aumentare la circolazione nei capillari sanguini e in questo modo la pelle tornerà ad essere nutrita, ossigenata e rimpolpata.

Riduce notevolmente gli effetti dovuti all’invecchiamento della pelle, spesso causati da un’eccessiva esposizione al sole.

Le sedute non richiedono un tempo di riposo, dopo ognuna di esse è possibile riprendere regolarmente la propria attività senza alcun tipo di problematica, fatto salvo per la cura che occorre avere per la parte trattata provvedendo ad applicare prodotti idratanti, per un risultato ottimale.

Inoltre la microdermoabrasione è completamente indolore e riesce nel compito della restrizione dei pori, aumentando la propria capacità di restringere i pori ed eliminare le macchie cutanee di ogni genere.

Secondo una ricerca condotta da alcuni scienziati dell’Università del Michigan, la microdermoabrasione aumenterebbe la produzione di collagene e la rigenerazione cellulare.

Controindicazione ed effetti collaterali

Omg

Nonostante in genere sia delicato ed indolore, può succedere che il sottoporsi a tale trattamento possa comportare l’insorgenza si complicanze come:

  • sanguinamenti;
  • irritazione e sensibilizzazione della pelle;
  • arrossamento;
  • dolore;
  • escoriazioni;
  • infezioni da trattare con antibiotici;
  • comparsa di macchie dovute ad iperpigmentazione a seguito di un’immediata e inopportuna esposizione al sole seguente alla seduta.

Ci sono inoltre alcuni casi in cui la microdermoabrasione è vivamente sconsigliata come succede per i soggetti la cui pelle mostra segni di infiammazione oppure a persone particolarmente sensibili ad infiammazioni da herpes virus.

Ecco il motivo per cui, come detto in precedenza è bene informare il medico, durante il consulto, di qualsiasi tipo di problema tematica di cui il soggetto può risentire, che siano momentanee o permanenti.

I costi

50 euro

Quello che è caldamente consigliato è di affidarsi a strutture che siano professionali e che siano in grado di affiancare la persona che si sottopone a questo tipo di trattamento nella maniera più corretta possibile, andando ad eliminare le problematiche per cui ci si sottopone al trattamento e non a peggiorarle.

È anche in base alla preparazione del soggetto che effettua il trattamento che può dipendere la riuscita e il numero di sedute che occorre fare per avere i risultati sperati.

In media il costo da pagare per ogni seduta si aggira intorno ai 180 euro e può dipendere anche dall’estensione della zona da trattare.

Inoltre occorre tener conto che possono esserci casi in cui si rende necessario un day hospital oppure dei leggeri anestetici, tutto questo va ad influire sui costi che possono rivelarsi leggermente maggiori.

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI