Come dimagrire in una settimana: tutte le dritte

Dimagrire in una settimana non è impossibile: basta seguire alcuni consigli per essere subito più toniche e snelle

Home > Benessere > Come dimagrire in una settimana: tutte le dritte

Non siamo esattamente soddisfatte della nostra linea e c’è un evento (o un incontro) importante che ci aspetta? È sicuramente un problema, ma non un disastro irrimediabile. Forse non lo sapete, ma esistono dei trucchetti per dimagrire in una settimana.

Anche se non potete aspettarvi un cambiamento radicale della vostra forma fisica sicuramente seguendo le nostre dritte riuscirete a essere più snelle e starete anche meglio con voi stesse. Iniziamo?

Bevi tanta acqua, azzera le bevande zuccherate

Una delle prime dritte da seguire per dimagrire velocemente è bere molta acqua. Oltre a idratare e ridurre la cellulite, bere tanta acqua è un’abitudine che aiuta a sentirsi sazie e a non cedere alla voglia di fare degli spuntini fuori pasto.

Al contrario, le bevande zuccherate e l’alcol sono banditi. Le prime tendono ad aumentare il desiderio di mangiare per via delle sostanze zuccherine che contengono, il secondo non solo contiene molte calorie ma porta ad avere attacchi di fame compulsivi, che difficilmente non vengono soddisfatti.

Mangia frutta e assumi tante fibre

Un altro trucco è ricordarsi che la frutta è nostra amica. Se davvero volete dimagrire mettete da parte i carboidrati raffinati (che sono super nocivi per la linea) e mangiate mele, pesche, pompelmi, mirtilli e pere. Grazie a questi ingredienti si perde peso e si guadagna in benessere, per via delle sostanze contenute e del loro potere saziante.

In più, per dimagrire senza fare una vera dieta è necessario consumare molte fibre. Farlo è molto semplice: cominciate a mangiare miglio, farro e segale e mettete nella vostra dieta anche una dose abbondante di carote, finocchi e sedano.

Fibre e frutta sono dei veri alleati naturali della linea e cominciando a consumarli noterete subito uno “sgonfiamento” che vi farà sentire molto soddisfatte.

Ricordati di bere un po’ di caffè o di tè

A meno che non abbiate problemi cardiovascolari, per dimagrire in una settimana non dovete scordarvi di ricorrere alla caffeina. Per farlo basta bere caffè e tè (che contiene teina, una sostanza molto simile) che risvegliano il metabolismo.

Caffè e tè hanno inoltre il merito di “spostare” l’adipe rimettendolo in circolo nel sangue e consentendo di eliminarlo tramite le urine (quindi non scordatevi di bere!) e le feci. Chiaramente per beneficiare al massimo dell’assunzione di queste bevande occorre consumarle senza zucchero.

Il momento migliore per assumere caffeina e teina è dopo i pasti. Ricordatevi comunque di non esagerare e non superare mai le due/tre tazzine al giorno.

Non saltare neanche un pasto

Vi è venuta la malsana idea di non mangiare? Non fatelo: ci sono molte ragioni per cui saltare un pasto non fa dimagrire e una delle più importanti è il rallentamento del metabolismo.

Per avere successo e riuscire a perdere chili in una settimana occorre mangiare cinque volte al giorno. Nello specifico bisogna fare una colazione ricca di proteine, uno spuntino dietetico a metà mattinata, un pranzo leggero ma nutriente, un nuovo spuntino dietetico nel pomeriggio e una cena senza carboidrati.

Saltare anche uno solo di questi pasti significa dire addio al senso di sazietà e cedere ai morsi della fame che soggiungono in maniera naturale, dato che il nostro corpo entra in riserva di energia e richiede sostentamento.

Mangia meno pasti elaborati

D’accordo, sono buonissimi e talvolta anche molto veloci, ma i pasti elaborati e industriali sono i peggiori nemici della linea. Per riuscire a dimagrire in una settimana abbiamo bisogno di riempire la dispensa di alimenti che riducono la fame: cibi sani e non complessi.

Per intenderci, dobbiamo riuscire a mangiare cibi freschi che non hanno subito un lungo processo di elaborazione: carni rosse, pollame, uova, legumi freschi, yogurt naturale, frutta e verdura devono abbondare nel frigo e in dispensa.

No assoluto a salumi, carni precotte, pasti surgelati, noodles, biscotti, prodotti dolciari e condimenti in salse.

Allenati almeno una volta al giorno

Lo sappiamo bene: l’attività fisica aiuta tantissimo a dimagrire. Anche se non potete andare in palestra e avete poco tempo potete optare per un allenamento che duri poco e faccia ottenere tanti risultati.

Non fissatevi sugli addominali. Può sembrare strano, ma allenare questa fascia muscolare non fa dimagrire: al contrario, se avete della pancetta fare degli addominali potrà solo rendere la cosa più evidente.

Per dire addio ai chili di troppo dovete fare cardio: una corsa o una lunga passeggiata in bicicletta sono un allenamento completo e affidabile che garantisce grandi risultati.

Concludi la tua giornata con una tisana

Ed eccoci alla dritta finale. Per dimagrire in una settimana non dimenticatevi di concludere la giornata sorseggiando la vostra tisana preferita. Bevetela con calma, senza fretta, assaporandola.

Non solo integrerete liquidi sani (e sazianti) ma vi rilasserete e placherete gli inevitabili morsi della fame che busseranno alla vostra porta!