Mangiare-insetti-lultima-moda-in-cucina

A Milano, l’aperitivo si fa con gli insetti

A tavola si servono, e si mangiano, tartine con insetti, vermi e locuste

Detto, fatto: chi credeva che questa tendenza non arrivasse mai anche in Italia dovrà ricredersi e Milano si conferma ancora una volta la città più all’avanguardia in questo senso.

Se prima guardavamo con sospetto, misto all’orrore, i Paesi che già avevano scelto di inserire nei loro menù gli insetti è arrivato il momento di guardare attentamente cosa ci verrà servito sulle tavole dei ristoranti anche in Italia.

Gli-insetti-sono-un-piatto-classico-di-molte-popolazioni-orientali

L’insetto nel piatto

L’insetto nel piatto c’è davvero, ma questa volta l’ira è dello chef che ha proposto menù gourmet a base di grilli, vermi e locuste. A Milano già l’anno scorso, un vero e proprio evento ha voluto diffondere e celebrare questa cultura gastronomica per far ricredere anche i più scettici.

L’evento, organizzato dall’agenzia di comunicazione Theoria in partnership con Exmachina e Csportmarketing, ha visto assoluti protagonista gli insetti, di tutti i tipi e le forme, serviti a tutti i presenti.

Snack-di-insetti-Lultima-novita-in-commercio

L’aperitivo con gli insetti è servito

L’appuntamento ha riscosso molto successo. L’agenzia di comunicazione ha organizzato tutto nei mini dettagli all’interno dello spazio Arché di Milano. L’evento così insolito e anomalo in Italia è stato in realtà fortemente voluto dall’agenzia per far avvicinare anche gli italiani a questo nuovo modo di cibarsi.

Il nuovo regolamento Ue infatti ha aperto la produzione e la vendita di insetti anche in Italia, non di certo per una questione di tendenza, quanto più per il dibattito accesso che interesse nutrizione, sostenibilità e cultura.

Non ci è voluto poi molto affinché locali e supermercati all’avanguardia si attrezzassero quindi per la vendita e la somministrazione degli insetti anche in Italia e a Milano il fenomeno va via via affermandosi.

È tutto pronto quindi in Italia per cene, pranzi e aperitivi con gli insetti. La vera domanda è: voi siete pronti?