Torta di mele

Ricetta – Torta di mele soffice soffice

Ricetta tipica e gustosa, la torta di mele piace a grandi e piccini: eccone diverse versioni, dalla tradizionale alla light

Una delle ricette più amate, fatte solo di ingredienti semplici e genuini: la torta di mele, soffice come una nuvola e gustosa grazie alla frutta, è veloce e facile da preparare.

Adatta per colazione o per merenda, la torta di mele si presenta in varie versioni: c’è chi utilizza il burro, chi l’olio, chi aggiunge frutta secca, chi lo yogurt, non mancano le varianti golose con cioccolato e con aggiunta di altra frutta.

Di seguito eccone alcune, a partire inizia dalla più classica e originale per arrivare a una moderna fit e vegan.

Torta di mele: ricetta tradizionale

Torte della tradizione

Come si dice? Una mela al giorno toglie il medico di torno, grazie ai suoi insospettabili benefici. Allora che si fa? Tuffiamole in una torta.

Iniziamo la nostra sfilata dalla ricetta più classica possibile, quella originale, utilizzata dalle nonnine che in casa avevano la farina, lo zucchero, le uova delle proprie galline e le mele dell’orto.

Ingredienti e occorrente

Per la preparazione di questa golosità sono sufficienti non più di 10 minuti, 45 di cottura in forno e un po’ di pazienza per aspettare che il tutto si freddi. Vi basta avere una ciotola capiente, un setaccio da cucina, mestoli e una teglia a cerniera dal diametro da 24 cm.

  • 3 mele, della qualità che più preferite, non importa che siano Renette o Pink lady, ma sceglietele succose;
  • 200 g di farina 00;
  • 50 g di burro fuso;
  • 150 g di zucchero semolato;
  • 2 uova grandi a temperatura ambiente;
  • 200 ml di panna da cucina;
  • 1 bustina di lievito per dolci;
  • 1 bustina di vanillina o una bacca di vaniglia da cui vengono ricavati i semi;
  • buccia di un limone grattugiata;
  • 2 cucchiai di zucchero a velo vanigliato e 1 di cannella in polvere;
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo per la decorazione a fine cottura.

Procedimento

Preparare una torta

In un tegame capiente mettere uova con zucchero, vaniglia e buccia di limone amalgamare con le fruste per almeno 3 minuti a velocità altissima per ottenere un composto chiaro e spumoso. A questo punto aggiungere il burro fuso che è stato fatto raffreddare, la farina unita al lievito e setacciata va aggiunta un po’ alla volta e mano mano anche la panna a temperatura ambiente.

Sempre con le fruste continuare a mescolare finché l’impasto non risulterà compatto e vellutato, né troppo liquido né troppo solido, altrimenti aggiungete un po’ di latte o di farina a bisogno.

Lasciate per un attimo da parte il composto e preparate le mele, lavatele, privatele della buccia e tagliatele a fettine. Imburrate e infarinate la teglia, versate il composto dopo averlo leggermente maneggiato, poi disponete le fettine di mela a raggio, partendo dall’esterno e affondandole leggermente. Le mele dovranno occupare tutta l’area della torta in modo compatto, per farla risultare il più possibile piena.

Mischiate lo zucchero a velo vanigliato con la cannella e prima di infornare spolverate l’intera torta: questo formerà una leggera crosticina dolce.

Cottura

Infornare in forno statico preriscaldato a 180 gradi per 45 minuti. Ad ogni modo, tenete d’occhio la cottura e fate la prova stecchino, quando sarà pronta sfornate e aprite la teglia per far raffreddare prima. Spolverare con lo zucchero a velo e servire. Potrete conservare la torta di mele per 3 o 4 giorni a temperatura ambiente oppure congelarla a fette e scongelare all’occorrenza.

Torta di mele light

Torta di mele light

Questa ricetta è dedicata a chi non rinuncia al gusto pur stando attenti alla linea, una preparazione senza né burro né olio, con poco zucchero e anche una dose ridotta di farina. Un dolce da colazione veloce da preparare e che è alleato di chi si sottopone a una dieta ipocalorica, povera di zuccheri, ma che al dolcetto di fine pasto non vuole rinunciare.

Ingredienti e occorrente

La torta di mele light può essere preparata in soli 15 minuti, con una cottura di circa 40, è molto semplice e anche in questo caso vi occorrerà un recipienti abbastanza capiente, fruste elettriche e una teglia con cerniera dal diametro di 20 cm.

Uno spuntino, sano, semplice e anche economico.

  • 2 uova;
  • 40 g di zucchero di canna;
  • 180 g di farina 00;
  • 125 g di latte parzialmente scremato o scremato;
  • mezza bustina di lievito per dolci;
  • 3 mele rosse;
  • 1 cucchiaio di cannella e 3 di zucchero di canna per fare la glassata finale.

Procedimento

Cannella

Montare le uova intere e lo zucchero di canna con le fruste elettriche ad alta velocità per circa 6 o 7 minuti, quando il composto sarà chiaro e spumoso aggiungere il latte a filo continuando a montare, in modo da mantenere la leggerezza dell’impasto.

Setacciare la farina e il lievito, aggiungere un po’ alla volta continuando a tenere accese le fruste.

Sbucciare le mele, privarle del torso e tagliarle a fettine sottili, versare il composto nella teglia che avrete foderato con della carta da forno.

Consiglio furbo: per far aderire la carta forno alle pareti, accartocciatela e stropicciatela un po’ prima di utilizzarla. Livellare il composto e sistemare le mele a raggio arrivando fino al centro, cospargere la torta con il mix di zucchero e cannella.

Se amate particolarmente il sapore della spezia potrete aggiungerne un cucchiaio all’impasto insieme alla farina. Forse non tutti sanno che dimagrire con la cannella è possibile: certo, magari con una torta di mele ma… male non fa!

Cottura

Portare il forno statico a una temperatura di 180 gradi ed infornare per circa 40 minuti o ad ogni modo vale la solita regola di controllare la doratura della torta e fare la prova stecchino, far raffreddare e servire, per questa preparazione è consigliato evitare l’utilizzo dello zucchero a velo di decorazione.

Torta di mele vegan

Torta di mele

L’alimentazione vegana sta prendendo piede nella vita quotidiana, sempre più italiani amano il cibo vegano e vegetariano. Vuoi perché fa bene, vuoi perché è una moda è impossibile esimersi dal comprendere in questo viaggio tra le torte di mele anche una versione completamente vegetale.

Niente uova o burro, latte solo vegetale e per dare un quid al sapore utilizziamo un po’ di frutta secca e la nostre inseparabile cannella, che con le mele ha il suo matrimonio perfetto, avremmo capito anche Adamo se si fosse lasciato corrompere da una fetta di questo straordinario dolce, ma questa è un’altra storia.

Ingredienti e occorrente

Con 15 minuti di preparazione e circa 50 di cottura, servirà il fidato recipiente e la teglia con cerniera da 20 cm di diametro.

  • 3 o 4 mele rosse a seconda della grandezza;
  • 250 g di farina di farro bianco o farina 00;
  • 100 g di farina di mandorle;
  • 150 gr di zucchero di canna + 1 cucchiaio per spolverare la superficie;
  • 250 ml di latte vegetale, è possibile scegliere tra soia, riso, mandorle o cocco, a temperatura ambiente;
  • 50 gr di olio di semi di girasole;
  • 16 gr di cremor tartaro, che è un ottimo sostituto del lievito;
  • buccia grattugiata di 1 limone;
  • 1/2 cucchiaino di cannella in polvere;
  • 1 pizzico di sale.

Procedimento

Latte vegetale

In una ciotola capiente mescolare con una spatola le farine, lo zucchero, la buccia di limone grattugiata, sale e il lievito.

In un altra ciotola con una forchetta mescolare latte e olio fino ad ottenere una crema, da versare poi a poco a poco nella farina continuando a mescolare. Sbucciare una delle mele e tagliatela a dadini da aggiungere all’impasto e mescolare.

Oliate ed infarinate la teglia, a questo punto versare il composto e livellarlo. Le restanti mele vanno sbucciate e tagliate a fettine sottili da disporre in cerchio una vicino all’altra sopra all’impasto fino a formare una rosa a spirale e sopra cospargetela del mix di zucchero e cannelle che avrete precedentemente preparato.

Cottura

Preriscaldare il forno statico a 170 gradi, infornare per 50 minuti, facendo sempre la prova stecchino prima di sfornare.

Togliete dal forno e lasciatela raffreddare almeno un’ora fuori dalla teglia prima di servirla, a questo punto avrete una torta di mele vegana, movida e gustosa, perfetta per colazione e per uno spuntino a qualsiasi ora.

Consigli finali

Come abbiamo già accennato, esistono tante varianti della torta di mele: c’è per esempio quella in padella o quella al microonde, pronta in 10 minuti. I più golosi potranno anche gustare quella con l’aggiunta di pere e mandorle.

Ci sentiamo, comunque, di darvi alcuni consigli: per esempio, se volete servirla alla sera, ricordatevi di prepararla qualche ora prima per permetterle non solo di raffreddarsi, ma anche di essere servita fragrante.

Per esaltarne il sapore, infine, è possibile spolverare la torta con dei granelli di zucchero o servirla con una pallina di gelato alla vaniglia. Infine, se avete dei bambini, cercate di fare la torta con loro: essendo molto semplice, è un modo per divertirvi insieme e fare uno spuntino sano e goloso.

Decanter, oggetto misterioso? No, se sai come usarlo davvero bene

Decanter, oggetto misterioso? No, se sai come usarlo davvero bene

Giornata in spiaggia? Quello che puoi cucinare e goderti con vista sul mare

Giornata in spiaggia? Quello che puoi cucinare e goderti con vista sul mare

I gelati dai gusti più particolari d'Italia

I gelati dai gusti più particolari d'Italia

Linguine integrali con pesto di broccoletti e mandorle

Linguine integrali con pesto di broccoletti e mandorle

La torta al cioccolato senza cottura

La torta al cioccolato senza cottura

Le 3 ricette più facili da fare a casa firmate da Gordon Ramsay

Le 3 ricette più facili da fare a casa firmate da Gordon Ramsay

Poké hawaiano: la ricetta “dell’insalata” dal potere snellente

Poké hawaiano: la ricetta “dell’insalata” dal potere snellente