cameretta-bambini-dura

Cameretta per bambini che dura: come arredare pensando alla loro crescita

Dalle soluzioni salva spazio alle idee creative, ecco come arredare una cameretta per bambini che dura nel tempo

Decorare una cameretta per bambini che dura nel tempo non è difficile. Gli interior designer consigliano di allestire la stanza per il gioco, con arredi sicuri e gestibili dai più piccoli. 

La stessa cameretta può adattarsi all’età del bambino, via via che cresce, se sono presenti mobili ed elementi trasformabili, sostituibili e spazi organizzati in base alle diverse esigenze.  

Punta sulla semplicità 

cameretta-bambini-

Quando si tratta di arredare e sistemare una cameretta per bambini che dura, da quando sono neonati a quando hanno quindici anni, è preferibile puntare sulla semplicità.  

Allestite la stanza con un arredamento basico, mobili dai colori neutri, come il legno oppure il crema o il bianco, e dal design lineare sono la scelta migliore da fare. 

All’inizio, riducete l’arredamento al minimo per lasciare più spazio nella stanza al bambino, per giocare e muoversi in libertà. 

In questo modo, la camera diventa come una tela bianca che può essere facilmente aggiornata man mano che il bambino cresce, aggiungendo elementi. 

Progetta uno spazio adatto ai bambini

Per riuscire a progettare uno spazio adatto ai bambini, dovete cambiare punto di vista e immaginare di essere alte un metro, proprio come vostro figlio. 

Potete ad esempio mettere nella stanza un tavolo basso e una sedia di dimensioni ridotte, dove il piccolo può sedersi comodamente e fare lavori manuali o colorare. 

L’alternativa migliore  agli arredi tradizionali sono cestini bassi, librerie e ganci dove appendere sacche di giochi di facile accesso.

Il bambino ha bisogno di essere incoraggiato sempre alla responsabilità personale e al gioco indipendente.

Un’altra idea potrebbe essere collocare nella stanza un letto bassissimo, a filo pavimento, che può servire anche da zona di gioco e preferire scaffali aperti piuttosto che armadi chiusi. 

Librerie o scaffalature consentono ai bambini di prendere in autonomia i giocattoli, così come i cilindri e le scatole da disporre in terra. 

Se avete spazio nella cameretta, metteteci anche un cesto grande e morbido pieno di palline, un letto con una struttura a forma di casa o di astronave. 

Un altro elemento di divertimento e che crea design nella stanza può essere una lavagna a muro o una galleria d’arte facile da aggiornare. 

Su quest’ultima, infatti, il bambino può mostrare le sue creazioni preferite. 

Potete allestire il muro mixando anche dei quadri d’arte, stampe e creazioni adatte ai bambini a seconda dell’età. 

Man mano che i gusti dei vostri figli maturano, puoi facilmente sostituire i lavori. 

Più la cameretta è adatta al gioco e più i bambini possono bruciare tutta quell’energia extra prima di coricarsi.

Questi elementi sono poi in futuro facilmente sostituibili con altri accessori e complementi di arredo, come la scrivania, poster del cantante preferito e così via. 

Scegli mobili di qualità 

giochi-camera-bambino

Se avete intenzione di arredare una cameretta per bambini che dura nel tempo, allora dovete pensare a una soluzione che sia di qualità.  

I mobili devono essere di buona fattura, fatti in legno solido. 

Investite in un armadio molto spazioso e in uno o piu letti singoli, ma abbastanza grandi da poterci dormire per più anni. 

Sono utili anche una console o una cassettiera, per riporre i vestiti. Avere a disposizione  grandi contenitori è fondamentale, specialmente se la vostra casa è piccola. 

Indipendentemente dalla loro età, i bambini avranno sempre cose in più da riporre via. 

Il soppalco è un’altra soluzione di cui tenerne di conto, specialmente se la stanza è piccola, poiché potete sfruttare lo spazio in alto per ampliare la cameretta. 

Con un piano superiore, potrete disporre il letto al di sopra e al di sotto la zona studio e l’armadio, così come la libreria e altri piccoli mobili di servizio. 

Il soppalco è perfetto per sfruttare davvero ogni centimetro a disposizione,  senza ammassare mobili in modo caotico e poco funzionale. 

Inoltre quest’idea è davvero carina e quasi sicuramente sarà apprezzata dai vostri figli quando saranno più grandi. 

Non dimenticatevi di sistemare anche un grande tappeto al centro della cameretta,  dove i bambini possono correrci sopra e giocare.

Preferire dei tappeti in fibra naturale, più resistenti e facili da pulire. 

Create un angolo magico e di rifugio 

creatività-cameretta-bambina

Abbiamo tutti bisogno di evadere di tanto in tanto, così anche i bambini.

Un angolo di lettura sotto a una tenda è un luogo intimo e perfetto per trascorrere del tempo da dedicare solo a loro stessi, magari durante una giornata di pioggia.

I bambini vedono il mondo in modo diverso dagli adulti, mettendo insieme immaginazione e magia nel quotidiano. 

Create un cielo stellato con delle lucine luminose da attaccare sul soffitto, dando l’illusione di un luogo fatato. 

In una cameretta per bambini che dura nel tempo,  dovete usare idee e creatività.

Così potete allestire la stanza senza spendere troppo e con oggetti che potete poi accantonare senza problemi quando non interessano più al bambino. 

Gioca con i colori

I bambini adorano i colori e potete utilizzarli tutti per decorare una cameretta per bambini che dura, utilizzando pezzi facilmente rimovibili, come decorazioni o adesivi murali.

Questi elementi sono perfetti per la cameretta dei bambini in continua evoluzione.

Che si tratti di una graziosa stampa floreale o di costellazioni luminose, una divertente carta da parati rimovibile è un altro modo facile e poco impegnativo per aggiungere qualcosa in più nella stanza del vostro  bambino. 

Sfrutta motivi, cuscini, coperte 

culla-cameretta

La chiave per rinnovare la cameretta dei vostri bambini è sfruttare anche la tappezzeria, che sicuramente varierà via via che i bambini crescono. 

Dalle tende semplici oppure colorate, potete passare a tende eleganti, pieghettate – se la cameretta e di una bambina –  oppure moderne e decori stilizzati – se la cameretta è di un ragazzino. 

E ancora, usate la fantasia dei cuscini con bordi a contrasto, in modo da farli risaltare rispetto alla coperta. 

Quando tuo figlio o vostra figlia decide di passare a uno stile della cameretta un po’ più da adulto / a , le basi  saranno già a posto  – mobili, letto, scrivania.

Ciò che dovrete fare è dunque cambiare il piumone, che da una fantasia con i cartoni animati diventerà tinta unita. 

E così potete fare con tutti gli altri decori e complementi di arredo nella stanza, comprese la sostituzione delle fotografie appese ai muri.

Regali di Natale fai da te: dei “cosi”

Regali di Natale fai da te: dei “cosi”

Venti modi strepitosi per appendere le tende

Venti modi strepitosi per appendere le tende

Palline e decorazioni di Natale, come farle con il dentifricio

Palline e decorazioni di Natale, come farle con il dentifricio

L’arte dei bambini trasformata in gioielli: il gusto della felicità di Kritzelsilber

L’arte dei bambini trasformata in gioielli: il gusto della felicità di Kritzelsilber

4 regole da seguire per appendere le nostre foto alle pareti di casa

4 regole da seguire per appendere le nostre foto alle pareti di casa

Fantasia e magia per un autunno illustrato

Fantasia e magia per un autunno illustrato

DIY: decorazioni natalizie al bicarbonato

DIY: decorazioni natalizie al bicarbonato