cucina-lucida

Cucine laccate, opzione di stile: quando, come e perché sceglierle

Belle, lucide, eleganti, raffinate. Ecco perché dovresti scegliere le cucine laccate per la tua casa

Le cucine laccate sono molto belle da vedere, rappresentano la scelta migliore per coloro che vogliono rendere questo ambiente elegante e moderno. 

Gli interior designer ci raccontano i pro e i contro di queste cucine, come si mantengono e come scegliere mobili di qualità e abbinarli alla vostra casa. 

Come scegliere la cucina lucida 

cucina

Per ottenere un bell’effetto lucido e a specchio  nella vostra cucina, devi  investire abbastanza su mobili di alta qualità. 

Questo vale non solo per avere una cucina dall’aspetto molto bello, ma anche per garantirti una cucina più resistente. 

In particolare, scegli un gloss di buona fattura, perché così avrà una lucentezza maggiore e una maggiore solidità. 

L’effetto lucido sulle ante, infatti, potrebbe non durare molto nel tempo. Il lucido tende a sfaldarsi, per esempio, attorno al piano cottura oppure al lavandino.

Questa  finitura non resiste  bene all’acqua e al vapore, per cui anche il colore della lucidatura potrebbe variare nel tempo. 

Per verificare se una laccatura è realizzata perfettamente, basta osservare il riflesso degli oggetti sulle ante. 

Più i contorni dell’oggetto riflesso sono definiti,  maggiore è la qualità della laccatura del mobile.

Il colore 

Ricorda che i colori del gloss sulle cucine laccate variano leggermente a seconda della luce riflessa.

A seconda del punto dal quale guardiamo le ante – più in alto o più in basso – queste ultime appaiono con sfumature diverse. 

Questo perché, il colore della lucidatura è diverso a seconda di come riflette la luce su di esso. 

Quindi, quando si decide il colore delle cucine laccate, gli interior designer  consigliano di attenersi a una tavolozza di colori e non a un colore solo. 

Chiedi il consiglio a un esperto, per ottenere l’effetto che stai cercando.

I dettagli 

cucina-grigia

Lo svantaggio delle cucine laccate è che riflettono le imperfezioni, per esempio sulla superficie delle ante diventano visibili  le impronte digitali oppure le macchine.

Se non sei solita pulire tutti i giorni i mobili della cucina, allora pensate di usare  il gloss solo sulle ante dei pensili in alto o dei mobili dove metterai gli oggetti  che userai raramente. 

Inoltre, considera anche che la lucentezza delle cucine laccate dipende dai materiali con i quali vengono realizzate le ante. 

Questa finitura è disponibile, infatti, dall’acrilico lucido, al laminato lucido e  vetro lucido.

Questi ultimi hanno processi di produzione diversi proprio per creare diversi aspetti superficiali.

La tua scelta dipenderà da quanto vuoi che sia intenso l’effetto lucido nella tua cucina. 

Chiedi dunque sempre un consiglio approfondito sui materiali, quando sarai  al salone dove acquisterai la tua nuova cucina. 

Quando scegliere una cucina splendente 

cucina-bianca

L’effetto verniciato e lucido in cucina è un’opzione ideale se ti piace l’idea di creare un ambiente con un arredo minimale ma che abbia un forte impatto estetico.

Le cucine laccate sono la scelta migliore se vuoi  esaltare i tuoi  colori preferiti, allargare lo spazio e avere facilità di pulizia.

Con la verniciatura laccata, infatti,  la cucina ha un’ intensità di colore e una lucentezza superiori a cucine fatte con altre finiture.

Se vuoi una cucina monocromatica, il lucido può renderlo davvero speciale. 

Inoltre, le cucine laccate possono esaltare il total white oppure il  total black. 

La laccatura, infatti, può dare corposità e lucentezza al bianco e valorizzare  anche le tonalità scure. 

Il lucido crea anche una bellissima contrapposizione al legno oppure al marmo, specialmente se quest’ultimo è chiaro sul top e il paraschizzi. 

Le cucine laccate stanno bene anche in una cucina dove si sono utilizzate piastrelle creative sulle pareti –  come pattern geometrici. 

Infine, la cucina con le ante lucide è perfetta anche per far sembrare la stanza più grande e più aperta e per dare luminosità se la stanza è piuttosto buia, non esposta al sole.  

Infine, le cucine laccate sono facili da pulire, proprio grazie alla sua superficie lucida, dalla quale scivola via molto bene lo sporco. 

Tutto ciò di cui hai bisogno è un panno morbido  e un po’ d’acqua per rimuovere gli aloni e  le macchie. 

Perché scegliere le cucine laccate: i vantaggi 

cucine-laccate

Le cucine laccate hanno diversi vantaggi. Prima di tutto, potete dare libero sfogo alla vostra fantasia e creatività. 

Questo tipo di finitura offre un elevato livello di personalizzazione,  il laccato è infatti proposto in innumerevoli colori. 

Ma rimane valido il consiglio di non esporre la cucina ai raggi diretti della luce solare ed effettuare una corretta e ripetuta manutenzione. 

Sebbene ogni tipo di vernice ha i suoi vantaggi e svantaggi, in generale le cucine laccate durano a lungo, se le mantieni correttamente.

La  lacca è molto dura e quando è di ottima fattura non ingiallisce e dunque mantiene i suoi colori originali per diversi anni. 

Tuttavia, questo è vero se stai attenta a non esporre le ante lucide della cucina  alla luce diretta del sole, che potrebbe danneggiarla. 

Il lucido, inoltre, fornisce maggior  tenuta anche al legno, sottostante, poiché lo protegge. 

Le cucine laccate sono perfette per creare due  tipologie di interior design, quella della cucina minimal e dello spazio living.  

La cucina minima ha un grande vantaggio ovvero la praticità. 

Una cucina minimal segue, infatti, criteri di progettazione che rendono l’ambiente funzionale e lineare. 

Il laccato si presta bene a tale esigenza, poiché la finitura rende speciali i mobili, pur nella loro semplicità e assenza delle maniglie. 

Una cucina minimal sta bene qualsiasi sia la tipologia di arredo nel resto della casa – sia moderno che classico.

Basta giocare con i colori e i contrasti giusti per armonizzare le cucine laccate con tutto l’ambiente circostante. 

Inoltre, la cucina lucida è perfetta quando dovete arredare uno spazio living. 

La composizione di una cucina, in questo caso, richiede un progetto dettagliato,  che consenta di valutare l’ambiente nella sua duplice veste. 

La cucina living si sviluppa quasi sempre in uno spazio unico, privo di qualsiasi separazione.

Ecco che  le cucine laccate, essendo raffinate e dall’aspetto elegante e formale, stanno benissimo in questo tipo di spazi. 

La posizione della cucina è raccolta in uno spazio delimitato e ben preciso della stanza,  dove troveranno posto gli elettrodomestici e tutti gli altri oggetti utili alla preparazione dei cibi. 

La zona predisposta, invece, al consumo dei cibi e alle altre attività giornaliere – televisore, mobile per riporre utensili da cucina –  viene di solito disposto di conseguenza al posizionamento della cucina. 

Venti modi strepitosi per appendere le tende

Venti modi strepitosi per appendere le tende

Come illuminare un corridoio buio

Come illuminare un corridoio buio

Regali di Natale fai da te: dei “cosi”

Regali di Natale fai da te: dei “cosi”

Come il packaging design trasforma la pasta in capelli

Come il packaging design trasforma la pasta in capelli

Come montare un mobile Ikea in 8 minuti

Come montare un mobile Ikea in 8 minuti

Cosa succede se ti metti davanti allo specchio Mudu Mirror

Cosa succede se ti metti davanti allo specchio Mudu Mirror

Just Paint: Trasformare tele d'artista

Just Paint: Trasformare tele d'artista