addio piccola caterina

Addio alla piccola Caterina, il messaggio di Gianna Nannini: “Sempre dentro di me”

Gianna Nannini ha mandato il suo affetto e il suo cordoglio alla famiglia Succi, dopo la notizia della morte della piccola Caterina

Si è diffusa molto velocemente la notizia della scomparsa della piccola Caterina Succi, figlia di Cristina Rosi. La mamma era stata colpita ad un arresto cardiaco mentre era incinta di 8 mesi. Entrambe, dopo il parto cesareo d’urgenza, hanno riportato gravi danni neurologici.

addio piccola caterina

La mamma è entrata in coma e ha potuto abbracciare la sua bambina solo due anni dopo. Una storia che ha commosso l’intera Italia. Ora, la notizia che nessuno avrebbe mai voluto leggere. La piccola Caterina si è spenta per sempre, dopo un ricovero in ospedale e la sua mamma non è ancora in grado di comprenderlo, per via delle sue condizioni di salute.

Il gesto di Gianna Nannini dopo la notizia della scomparsa della piccola Caterina

addio piccola caterina

Quanto accaduto, è arrivato anche all’attenzione di Gianna Nannini, la celebre cantate italiana, che ha voluto inviare il suo cordoglio alla famiglia. Già in passato aveva mandato un video messaggio alla mamma Cristina Rosi, sua grandissima fan.

Ciao Cristina, ho sentito questa brutta notizia. Mi dispiace tantissimo, posso solo immaginare come vi sentite. Vi mando tutto il mio affetto, vi sono vicina e vi stringo tanto tanto forte, ricordando sempre Caterina dentro di me.

La Procura ha deciso di aprire un fascicolo di indagine nei confronti di quattro medici, accusati di delitto colposo per la piccola Caterina e di gravi lesioni per la madre Cristina Rosi. La salma è stata prelevata dalla camera ardente e portata a Siena, per l’autopsia. Lo scopo è quello di stabilire se ci sia una connessione tra il parto e il decesso della piccola.

addio piccola caterina

Una decisione che però ha lasciato tanta amarezza nel cuore di papà Gabriele Succi, che si è lasciato andare in un lungo sfogo su Facebook. Una bambina che ha sofferto fin dalla nascita e che è stata portata via dall’affetto di coloro che l’amavano, per degli accertamenti.

La Mia Caterina…io capisco tutto, leggi, giudici, metteteci chiunque..però ogni tanto mettetevi una mano nel cuore, è un consiglio… Non voglio andare oltre. Fatevi un esame di coscienza davanti a queste situazioni…veramente