Berni fornaio

Berni: il fornaio che regalava il pane ai poveri è morto a causa di Covid-19

Berni durante il lockdown regalava i suoi prodotti i poveri, ora è morto a causa di Covid-19

Nel corso delle ultime ore è arrivata la triste notizia di Berni. Il panettiere di via Paolo Sarpi a Milano è morto a causa del contagio da Covid-19. L’uomo durante il periodo di lockdown compiva ogni giorni gesti di grande solidarietà. Infatti, donava i suoi prodotti a chi ne aveva più bisogno lasciandoli all’interno di una cesta e ponendola fuori dal suo negozio.

Berni fornaio

Berni, conosciuto da tutti così Gianni Berardino, era un panettiere in via Paolo Sarpi a Milano. Era affetto da Coronavirus e purtroppo non ce l’ha fatta. Adesso, tutta la comunità lo ricorda come uomo dotato di un gran senso di solidarietà, pronto a dare una mano a chi ne avesse bisogno. Ed è proprio così che ha fatto Gianni, lasciando fuori dal suo negozio dei cesti pieni delle sue sfiziosità per i più bisognosi.

Berni era considerato un famoso fornaio in via Paolo Sarpi a Milano. L’uomo, da ormai 30 anni, con le sue specialità rendeva contenti grandi e piccoli. Voleva dare un contributo ad aiutare chi si trovasse in difficoltà economiche durante il periodo di lockdown e per questo motivo lasciava dei cesti con dentro il pane ed un semplice messaggio:

Per andare incontro a chi ha bisogno. Servitevi pure e pensate anche agli altri.

Gianni Bernardino foto

Purtroppo, in questa seconda ondata di pandemia, Gianni Bernardino ha contratto il Coronavirus e non ce l’ha fatta. L’uomo se ne è andato a 76 anni lasciando un vuoto incolmabile per tutta la sua famiglia e tutti i clienti del suo negozio.

Peraltro, Berni non era solo un semplice fornaio, al contrario era un vero e proprio tuttofare. Dall’orafo al venditore di penne stilografiche, al fotografo di moda, fino ad arrivare alla copertura della carica di sindaco a Trezzano, l’uomo era pieno di energie e voglia di vivere.

via Paolo Sarpi

Ieri, mercoledì 11 novembre, sono stati celebrati i suoi funerali. Gianni Bernardino diceva sempre questa frase:

non c’è mestiere che non abbia esercitato e non c’è un ruolo qui dentro che non sappia svolgere anche io: dal pane all’impianto elettrico.

Treviolo, il piccolo Matteo Ottaviani non ce l'ha fatta: si è spento a 9 anni

Jessica crede di essere incinta, ma alla fine...

Verona, neonato abbandonato in strada: trovata una famiglia affidataria

Tragedia a Salorno, morto bimbo di 2 anni: schiacciato da un mobile

Che fine ha fatto il comandante Francesco Schettino

Perde un dito e rischia la vita

Coronavirus, si può andare a fare la spesa in 2?