Evento FIFA Joseph Blatter evento FIFA

Blatter ricoverato in gravi condizioni

Joseph Blatter, ex numero uno della FIFA, è ricoverato in ospedale. Le sue condizioni sono gravi

L’ex numero uno della FIFA Joseph Blatter è stato ricoverato in ospedale. Il suo quadro clinico è grave, ma non risulta in pericolo di vita. A diffondere la notizia il quotidiano svizzero Blick. L’ex presidente del calcio mondiale ha 84 anni.

Blatter: la figlia conferma il ricovero

Primo piano Blatter

La figlia Corinne ha confermato in toto e ha tentato di rassicurare, spiegando come suo padre migliori ogni giorno di più, sebbene abbia bisogno di riposo e di tempo. Non sono state fornite ulteriori delucidazioni sulle complicazioni di salute dell’uomo, che da alcuni anni è lontano dal mondo del pallone, dopo essere stato sospeso per sei anni da ogni tipo di attività ad esso inerente.

Scandalo corruzione

Profilo Blatter

Per oltre trent’anni Sepp Blatter ha ricoperto un ruolo di primo piano nella FIFA. Dal 1981 al 1998 è stato Segretario Generale. Ha atteso l’uscita di Havelange per raccoglierne l’eredità e per 17 anni è stato il numero uno della federazione, dal giugno del 1998 fino al giugno 2015, quando fu costretto a rassegnare le dimissioni, dopo un enorme scandalo di corruzione che ha travolto l’organo a capo del calcio internazionale, con 7 dirigenti che finirono agli arresti.  

L’ottantaquattrenne è famoso pure per i cattivi rapporti con l’Italia. Emblematico fu, in tal senso, il rifiuto di premiare la Nazionale azzurra nella finale del Mondiale 2006, vinta contro la Francia ai calci di rigore.

Contro la moviola in campo

Gianni Infantino in conferenza

Durante il suo periodo alla guida della FIFA ha sempre portato avanti una politica assolutamente contraria alla moviola in campo. Un’introduzione lungamente invocata dagli appassionati e che ha preso definitivamente piede con Gianni Infantino, il suo successore.

Blatter: le critiche per l’assegnazione dei Mondiali a Russia e Qatar

Joseph Blatter concede una dichiarazione

Criticato pure per aver assegnato i Campionati del Mondo 2018 e 2022 rispettivamente alla Russia e al Qatar, da Segretario dell’organizzazione Blatter decretò inoltre che i campioni in carica dovevano qualificarsi per l’edizione successiva e fu uno dei principali promotori dei tre punti a vittoria, rispetto ai canonici due che hanno segnato un’epoca.

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"