Cani per controlli anti Coronavirus

Coronavirus: arrivano i cani nelle scuole

Per la riapertura delle scuole sono pronti a essere utilizzare i cani anti Coronavirus

Ci sono novità importanti per quanto riguarda le misure anti Coronavirus emanate sul territorio italiano. L’emergenza epidemiologica fa sentire ancora oggi tutti i suoi effetti e i numeri allarmanti invitano anche le autorità territoriali ad assumere provvedimenti di emergenza. È in questa direzione che si muove l’Alto Adige, con riferimento specifico alle scuole.

Coronavirus: le classi non si spezzano

A scuole con mascherine anti Coronavirus

Secondo i piani concordati, il 7 gennaio gli istituti riapriranno e garantiranno il regolare servizio, entro determinati vincoli. La presenza del corpo studentesco delle scuole superiori sarà fino al 75 per cento. Numerosi centri rimarranno al 50 per cento delle loro possibilità, ma avranno l’onere tassativo di rispettare la disposizione di non spezzare le classi.

Cani anti Covid 19 agli ingressi

Nuova variante di Covid

Inoltre, onde fermare sul nascere la diffusione del virus sono in programma precisi interventi di accertamento e correzione. Si tratta di test antigenici ad hoc per docenti e studenti, analisi salivari e, soprattutto, la presenza dei cani anti Covid 19 agli ingressi di certe strutture.

La soluzione varata è una sperimentazione, che verrà o meno confermata in base ai risultati, se positivi o meno. Insomma, qualora l’idea si riveli efficace sul campo allora troverà continuità, altrimenti il personale competente in materia penserà a qualcosa di alternativo.

Il parere dissonante

Insegnante scrive Coronavirus sulla lavagna

Le sensazioni sono positive a riguardo. La fiducia è tanta, sebbene le opinioni discordanti ce ne siano. Nella fattispecie, la frangia contraria avanza dubbi e perplessità per via delle tempistiche: l’addestramento dei cani sarebbe avvenuto in maniera troppo rapida. La verità emergerà solamente con la prova sul campo.

Coronavirus: giunta provinciale pronta alla proposta

Aula vuota

Intanto c’è da sottolineare come la giunta provinciale dell’Alto Adige sia pronta a proporla nelle scuole. Sulle modalità di esecuzione verranno fornite informazioni più dettagliate in una seconda fase. Non è da escludere, qualora l’iniziativa riscontrasse un buon successo, che altre Regioni decidano di seguire l’esempio.

Morte Viviana Parisi e Gioele Mondello: emersi nuovi sconcertanti elementi sui loro denti. Ecco come sono andate le cose secondo l'avvocato di famiglia

Morte Viviana Parisi e Gioele Mondello: emersi nuovi sconcertanti elementi sui loro denti. Ecco come sono andate le cose secondo l'avvocato di famiglia

Clara Hyun Lee, modella americana muore a Roma cadendo dalla finestra del B&B

Clara Hyun Lee, modella americana muore a Roma cadendo dalla finestra del B&B

Si laurea nei corridoi dell'ospedale in cui è ricoverato il suo bambino: messaggio di gioia e speranza da una giovane mamma

Si laurea nei corridoi dell'ospedale in cui è ricoverato il suo bambino: messaggio di gioia e speranza da una giovane mamma

Da bambina obesa e derisa a donna forte e consapevole: l'incredibile trasformazione di Brittany Ofsoski

Da bambina obesa e derisa a donna forte e consapevole: l'incredibile trasformazione di Brittany Ofsoski

Benno Neumair esce dall'isolamento, ma ecco con chi condivide la cella

Benno Neumair esce dall'isolamento, ma ecco con chi condivide la cella

Cinema e televisione a lutto: il famosissimo attore si è spento a 64 anni, dopo una lunga battaglia con una malattia

Cinema e televisione a lutto: il famosissimo attore si è spento a 64 anni, dopo una lunga battaglia con una malattia

"Si tratta di una malattia che ti toglie tutto. Ho pensato di voler morire". Racconta a Verissimo della malattia dei suoi figli e Silvia Toffanin non trattiene le lacrime

"Si tratta di una malattia che ti toglie tutto. Ho pensato di voler morire". Racconta a Verissimo della malattia dei suoi figli e Silvia Toffanin non trattiene le lacrime