delitto roberta siragusa

Delitto Roberta Siragusa, nuovi retroscena su Pietro Morreale. Il Gip spiega cosa ha fatto il ragazzo tornando a casa quella notte

Le parole del gip non lasciano dubbi: "rappresentazione plastica della precisa volontà d’inquinamento delle prove"

Nuovi importanti retroscena stanno emergendo durante lo svolgimento delle indagini per il delitto della 17enne Roberta Siragusa. Il gip ha confermato la custodia cautelare in carcere per l’indiziato numero uno della vicenda, Pietro Morreale. Inoltre ha svelato ulteriori dettagli. Ricordiamo che Morreale si era presentato in caserma facendo ritrovare ai militari il corpo della fidanzata 17enne, negando di averla uccisa.

delitto di caccamo

Per la ricerca della verità sul delitto di Roberta Siragusa, si sta procedendo verso la via dei maltrattamenti. Infatti, molti sono stati i testimoni vicini alla vittima che avrebbero sottolineato la presunta violenza del giovane nei confronti di Roberta. E, inoltre, in paese era molto conosciuta la sua morbosa gelosia.

Oggi Pietro Morreale rimane l’indiziato numero uno. E con queste parole il gip che ha disposto la custodia cautelare in carcere ha descritto la capacità di Morreale di inquinare le parole:

La camera è ordinata perfettamente, nessun oggetto è fuori posto, il letto è rifatto, non ci sono abiti o altro, la scrivania sembra non essere mai stata utilizzata.

A questo aggiunge:

pietro morreale

Tutto ciò contrasta con lo stato di turbamento emotivo e con l’inevitabile trambusto della rivelazione ai genitori di quella verità che essi hanno detto essergli rivelata dal figlio.

Per il giudice anche i familiari del ragazzo sarebbero incorsi in contraddizioni.

roberta siragusa

Pietro Morreale, unico indiziato per il delitto di Roberta Siragusa

Tuttavia, per l’omicidio di Roberta Siragusa si segue sempre la strada dei maltrattamenti. Stando alle ricostruzioni, il 19enne Pietro Morreale prima di uccidere la fidanzata avrebbe tentato di avere un rapporto con lei.

fidanzato roberta siragusa

Ad oggi, tutti gli indizi analizzati portano ad imputare come unico colpevole nel caso del delitto di Roberta Siragusa il fidanzato Pietro Morreale. Il giovane si trova in carcere e durante gli interrogatori si è avvalso della facoltà di non rispondere. Tuttavia, solo l’autopsia potrà dare risposte certe riguardo la morte della giovane.

Lucrezia Di Prima trovata senza vita: il fratello ha confessato l'omicidio

Lucrezia Di Prima trovata senza vita: il fratello ha confessato l'omicidio

La cantante R&B Emani è morta a 22 anni: vittima di un grave incidente stradale

La cantante R&B Emani è morta a 22 anni: vittima di un grave incidente stradale

Agrigento, Gaetano Maragliano e Martina Alaimo morti a soli 17 anni

Agrigento, Gaetano Maragliano e Martina Alaimo morti a soli 17 anni

Daniele Mondello pubblica anche la foto della maglietta del piccolo Gioele

Daniele Mondello pubblica anche la foto della maglietta del piccolo Gioele

Ragusa, Carmelo Vicari muore a soli 26 anni: era papà di due bambini

Ragusa, Carmelo Vicari muore a soli 26 anni: era papà di due bambini

Padova, Andrea Sancatterina è morto a 14 anni a causa di un'emorragia

Padova, Andrea Sancatterina è morto a 14 anni a causa di un'emorragia

La storia di Michela Ferrarini: una donna che ha scoperto di essere incinta e malata contemporaneamente

La storia di Michela Ferrarini: una donna che ha scoperto di essere incinta e malata contemporaneamente