Russia foto

La Russia blocca Instagram: le influencer vanno in tilt

Instagram lascia la Russia, numerose sono le influencer che si sono mostrate disperate, ecco tutti i dettagli

Nel corso delle ultime ore è giunta una notizia riguardante la Russia che ha lasciato il mondo del web a bocca aperta. Il Paese ha deciso di bloccare l’accesso a Instagram a tutti i cittadini. Alla luce di questo, numerose sono le influencer che si sono mostrate in lacrime. Scopriamo insieme cosa è successo nel dettaglio.

Instagram lascia la Russia. Infatti, a partire dal giorno 14 marzo a mezzanotte i cittadini del Paese non potranno più avere la possibilità di accedere ai loro account social. Si tratta di una decisione presa dopo che Meta ha voluto limitare le censure sui post contro il Paese.

Russia foto

A risentire le gravi conseguenze di questo blocco sono tutte quelle persone che utilizzano i social per lavoro. Per tanto, numerose sono le influencer che si sono lasciate andare ad un duro sfogo mostrandosi in lacrime e disperate.

social foto

A riportare le parole di una ragazza disperata è stato “Il Messagero“. L’influencer ha spiegato che Instagram è tutta la sua vita:

Se pensate che Instagram sia solo una fonte di guadagno vi sbagliate. Instagram è tutta la mia vita, la mia anima. Mi addormento e mi sveglio ogni giorno da 5 anni.

Putin foto

Non è tutto. Un’altra ragazza avrebbe sollevato alcune critiche a causa della chiusura di alcuni negozi e di McDonald’s. Queste sono state le sue dichiarazioni:

Cosa mangerò? Che regali mi verranno dati al mio compleanno, carta igienica?

Instagram foto

La Russia ha preso la decisone di bloccare Instagram dopo che Meta ha voluto limitare le censure su alcuni post i quali prendono di mira Putin e i suoi soldati. A dichiarare di allentare le censure è stato Andy Stone, il protavoce di Meta:

A causa dell’invasione russa dell’Ucraina, siamo indulgenti con espressioni politiche come ‘morte agli invasori russi’, che normalmente violerebbero le nostre regole sui discorsi violenti.