L'attore Saginaw Grant si è spento

Lutto nel mondo del cinema e della televisione: è morto Saginaw Grant

L'attore statunitense Saginaw Grant, originario nativo americano, si è spento all'età di 85 anni per cause naturali

Una carriera e soprattutto una vita piena di esperienze. Il noto attore nativo americano, Saginaw Grant, noto per aver recitato in tantissimi film e serie tv di grande successo, si è spento per sempre all’età di 85 anni. A dare la conferma della sua morte, ci ha pensato il suo ufficio stampa, che ha anche confermato che se ne è andato in pace e senza soffrire.

L'attore Saginaw Grant si è spento

Saginaw Grant era nato in Oklahoma nel 1936 ed ha vissuto 85 anni di vita pieni, fino allo scorso 27 luglio, quando se ne è andato per sempre.

A divulgare la notizia della sua morte ci ha pensato Lani Carmichael, il suo ufficio stampa. Ha affermato che il noto attore è morto per cause naturali, in completa pace, in una struttura sanitaria privata in cui risiedeva da tempo.

La carriera di Saginaw Grant

L'attore Saginaw Grant si è spento

Saginaw Grant era un musicista pluripremiato, ballerino Pow Wow, oratore motivazionale e capo ereditario della Nazione Sac e Fox. Legato alla tradizione dei nativi americani, da cui proveniva tutta la sua famiglia, da giovanissimo aveva anche prestato servizio nel corpo dei Marines nella guerra di Corea.

È diventato famoso anche e soprattutto per il suo lavoro da attore. Una miriade di ruoli ricoperti in tanti film e serie tv di successo internazionale.

Nel 1993, ad esempio, era apparso in una puntata di The Young Indiana Jones Chronicles e aveva recitato al fianco del grande Harrison Ford.

L'attore Saginaw Grant si è spento

Negli ultimi anni, è apparso in alcuni episodi di My Name is Earl, Saving Grace, American Horror Story, Shameless, Community e tanti altri.

Era stato uno dei protagonisti anche in un episodio di Breaking Bad, recitando al fianco di Aaron Paul, Bryan Cranston e Bob Odenkirk. Quest’ultimo, nei giorni scorsi, ha fatto preoccupare i tantissimi fan della serie per un malore subito durante le riprese dell’ultima stagione di Better Call Saul.