Madre e figlia morta a Bozzolo

Madre e figlia morte in un drammatico incidente stradale nel mantovano

Non c'è stato nulla da fare per le due donne di 70 e 45 anni, madre e figlia, vittime del brutto frontale avvenuto a Bozzolo

Si chiamavano Maria Arborio e Gianina Maria Mentel, madre e figlia, le due donne di 70 e 45 anni che hanno perso la vita nel brutto scontro frontale tra due auto avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri a Bozzolo, in provincia di Mantova. Nell’incidente sono rimaste gravemente ferite altre 4 persone.

Madre e figlia morta a Bozzolo

Un altro week end drammatico, quello appena trascorso, sulle strade italiane. In particolare ieri, domenica 27 novembre, sono diversi gli incidenti mortali successi.

Intorno alle 10:00 del mattino, sull’autostrada A20 in Sicilia, nei pressi dello svincolo di Milazzo, ha perso la vita un papà di soli 47 anni, Calogero Giglio.

Stando a quanto appreso, la vettura guidata dall’uomo sarebbe finita fuori strada per via dell’asfalto viscido, terminando la sua corsa contro un guard rail. Inutili per lui i tentativi di soccorso. I medici del 118 non hanno potuto far altro che constatare il suo decesso.

Agghiacciante anche la scena che si sono trovati davanti i sanitari del 118 della provincia di Mantova, nel tardo pomeriggio di ieri, intorno alle 17:00, quando sono accorsi sulla scena di un incidente avvenuto lungo la Sp 10, all’altezza dell’incrocio tra via Tezzoglio e la Sp 64, a Bozzolo.

Per madre e figlia non c’è stato nulla da fare

Madre e figlia morta a Bozzolo

Due le macchina coinvolte in quello che gli accertamenti hanno confermato essere un incidente frontale.

Su un’auto, un Opel Corsa, viaggiavano quattro persone. Nei sedili anteriori viaggiavano un ragazzo di 21 anni, che era alla guida, e suo padre. In quelli posteriori, invece, viaggiavano due donne, madre e figlia rispettivamente di 70 e 45 anni.

Per le due non c’è stato nulla da fare. I medici accorsi sul posto a bordo di ambulanza e tre elicotteri, non hanno potuto far altro che constatare il loro decesso.

Madre e figlia morta a Bozzolo

Gli altri due sono stati trasportati con l’elisoccorso all’ospedale di Mantova in condizioni molto gravi, ma non sembrerebbero essere in pericolo di vita.

Sulla seconda auto coinvolta nello scontro, invece, viaggiavano un uomo e una donna di 59 e 44 anni, entrambi originari della provincia di Cremona. Anche loro, come gli altri due feriti, sono stati trasportati in elisoccorso in ospedale.

Sul posto la Polizia Stradale, i Carabinieri e i Vigili del Fuoco di Viadana. Il tratto stradale è rimasto chiuso per ore per consentire tutte le operazioni necessarie.