Profilo Mauro Valeriano d'Auria

Medico di 45 anni muore dopo una partita a tennis: lascia due figli piccoli

Colleghi e pazienti lo stimavano molto

In provincia di Salerno, a Nocera Inferiore, è prematuramente scomparso il dottor Mauro Valeriano d’Auria, medico specialista in servizio presso il Presidio Ospedaliero Umberto I. All’uomo, 45 anni, è risultato fatale un infarto dopo una partita a tennis.

Mauro Valeriano d’Auria: era un padre di famiglia

Selfie D'Auria Mauro Valeriano

Il medico godeva di grande stima tra i pazienti e colleghi, che si sono immediatamente uniti nel cordoglio ai familiari. Un professionista soprattutto attivo nell’ambito dell’ecografia intestinale. Lascia la moglie e due figli piccoli. Tra i più recenti messaggi da lui condivisi sui social, la convinta adesione alla campagna vaccinale per sconfiggere definitivamente il Covid-19.

Sconvolta l’intera comunità

Mauro Valeriano d'Auria vicino ad una lavagna

L’enorme tragedia ha sconvolto l’intera comunità dell’agro nocerino. Moltissimi i messaggi di condoglianze e di vicinanza ai suoi cari per la terribile e scioccante perdita.

Amici, pazienti e colleghi si sono stretti nel lutto. Bianca manda un abbraccio alla compagna e ai suoi splendidi figli, che le trasmetteranno la forza per affrontare il futuro. Davvero dispiaciuta e senza parole, manda le più sentite condoglianze.

Marito speciale

Staff medico

Sentimento di incredulità lo esprime poi Giovanna: le dispiace troppo. Un’altra conoscente si dice sconvolta dalla nefasta notizia. È vicina con affetto immenso. Quindi, Carmela scrive alla moglie del dottore, una sua amica, di essere profondamente addolorata. Erano un esempio di amore puro, non ha parole. Mauro era un grande uomo, un grande papà, ma un marito speciale, termina il messaggio.

Mauro Valeriano d’Auria: ennesimo colpo duro al dipartimento sanitario campano

Moglie di Mauro Valeriano d'Auria

Quelle appena citati costituiscono solamente alcune delle dediche inviate a mezzo web. Il lutto di Mauro Valeriano d’Auria giunge come un fulmine a ciel sereno. Non vi erano sintomi particolari, che inducevano ad adottare prudenza. Del resto, lo stile di vita sano, caratterizzato da una regolare attività fisica, non induceva a temere per le sue condizioni di salute. È l’ennesimo colpo duro inferto al dipartimento sanitario campano, afflitto purtroppo da numerosi, tremendi, lutti in questi mesi, anche a causa della pandemia.

Le dichiarazioni di Alberto di Pisa, ex procuratore capo di Marsala, sul caso di Denise Pipitone

Le dichiarazioni di Alberto di Pisa, ex procuratore capo di Marsala, sul caso di Denise Pipitone

Caso Denise Pipitone: la 19enne fermata a Scalea ospite in collegamento da Barbara D'Urso

Caso Denise Pipitone: la 19enne fermata a Scalea ospite in collegamento da Barbara D'Urso

Addio bancomat: sarà rivoluzione per il contante

Addio bancomat: sarà rivoluzione per il contante

La 19enne interrogata a Scalea non è Denise Pipitone: il video di Chi l'ha visto

La 19enne interrogata a Scalea non è Denise Pipitone: il video di Chi l'ha visto

Incidente mortale in Toscana per due 30enni, Pasquale e Chiara perdono la vita insieme

Incidente mortale in Toscana per due 30enni, Pasquale e Chiara perdono la vita insieme

Ragusa: Stefano Pagano morto a soli 21 anni per incidente stradale

Ragusa: Stefano Pagano morto a soli 21 anni per incidente stradale

Nomi vietati per i figli: coppia fermata dai giudici all'anagrafe

Nomi vietati per i figli: coppia fermata dai giudici all'anagrafe