Brugiatelli Sergio

Muore Sergio Brugiatelli: unico testimone dell’omicidio Cerciello

Sergio Brugiatelli ci ha lasciato all'età di 49 anni, ecco le cause del suo decesso

Nel corso delle ultime ore è giunta una notizia riguardante Sergio Brugiatelli, Il “pusher” del caso del vicebrigadiere Mario Cerciello Rega e unico testimone dell’omicidio di quest’ultimo è morto. Il triste annuncio del suo decesso arrivata da Leggo.it. Scopriamo insieme cosa è successo nel dettaglio.

Sergio Brugiatelli ci ha lasciato all’età di 49 anni. L’uomo era l’unico testimone dell’omicidio del vicebrigadiere dei carabinieri Mario Cerciello Rega. Quest’ultimo fu ucciso a coltellate il 26 luglio del 2019 nella zona Prati a Roma. Stando ad alcune dichiarazioni da parte dell’avvocato, Sergio stava male da tempo a causa di una malattia incurabile.

Brugiatelli Sergio

Sergio Brugiatelli unico testimone dell’omicidio di Mario Cerciello Rega ci ha lasciati all’età di 49 anni a causa di una malattia incurabile. Così come dichiarato dall‘avvocato della famiglia Andrea Volpini, l’uomo stava male già da tempo per un tumore che poi lo ha portato alla morte. Leggo.it ha riportato la triste notizia.

testimone foto

Il decesso del “pusher” del caso Cerciello è avvenuto il 26 settembre 2021 presso una clinica privata in cui era ricoverato da tempo. Il legale con queste parole ha spiegato:

Circondato dall’affetto dei suoi cari, che non lo hanno mai abbandonato fino agli ultimi istanti, mentre i funerali sono stati celebrati il 28 settembre, due giorni dopo, nella parrocchia del quartiere dove risiedeva e al quale hanno partecipato amici e parenti

Cerciello foto

Sergio Brugiatelli era coinvolto nell’episodio accaduto nella notte del 26 luglio 2019, quando Mario Cerciello Rega è morto. L’uomo in questione avrebbe mediato la compravendita della droga tra Italo Pompei e i due ventenni americani Finnengan Lee Elder e Gabriel Natale Hiorth.

pusher foto

Tuttavia, Sergio Brugiatelli aveva deciso di dare la sua versione dei fatti in merito all‘omicidio del vicebrigadiere, dunque era l’unico testimone del delitto. Quella sera, invece di aspettare il giorno dopo per fare la denuncia, ha chiamato subito i carabinieri. Così sono arrivati sul posto Cerciello e Andrea Varriale, il primo ferito a morte. Infine, Sergio Brugiatelli aveva anche dichiarato in tribunale:

Mi sento in colpa, dovevo morire io al posto suo. In aula ho detto che se non ci fosse stato Cerciello, sarei andato da solo, avrebbero ucciso me e oggi non sarei qui a parlarvi

Gaiarine, Simone Furlan è morto dopo aver accusato un forte mal di testa ed un'infiammazione alle gengive

Gaiarine, Simone Furlan è morto dopo aver accusato un forte mal di testa ed un'infiammazione alle gengive

Pier Francesco Carofano, il 19enne che si è sparato un colpo alla testa dopo un litigio con i genitori, non ce l'ha fatta

Pier Francesco Carofano, il 19enne che si è sparato un colpo alla testa dopo un litigio con i genitori, non ce l'ha fatta

Puglia: ragazza di 16 anni travolta e uccisa da un treno in corsa

Puglia: ragazza di 16 anni travolta e uccisa da un treno in corsa

Reggio Calabria: trova un "Gratta e Vinci" del padre defunto ma non può incassarlo

Reggio Calabria: trova un "Gratta e Vinci" del padre defunto ma non può incassarlo

Lutto a Spoltore, Gaia Pangiarella è morta a soli 19 anni

Lutto a Spoltore, Gaia Pangiarella è morta a soli 19 anni

Denise Pipitone: diffuso il nuovo Age Progression 2021. Ecco come potrebbe essere oggi

Denise Pipitone: diffuso il nuovo Age Progression 2021. Ecco come potrebbe essere oggi

Dei giovani stupendi

Dei giovani stupendi