Terni foto

Terni, 2 adolescenti amici muoiono nel sonno: avevano trascorso la serata insieme

Una terribile vicenda ci arriva da Terni dove 2 adolescenti di 15 e 16 anni sono morti nel sonno, ognuno nella propria casa. Avevano passato la serata insieme e sono stati trovati dalle rispettive famiglie la mattina dopo.

Quando a perdere la vita sono giovani o, addirittura adolescenti, si prova un senso di smarrimento e impotenza difficile da colmare. La vicenda che stiamo per raccontarvi riguarda, purtroppo, due ragazzi di 15 e 16 anni di Terni. I due erano amici e avevano trascorso al serata insieme, si presume preso un campo di calcio adiacente la chiesa di San Valentino. Non abitavano nello stesso quartiere i due adolescenti ma si conoscevano bene. Uno di loro abitava a Villa Palma e l’altro nel quartiere San Giovanni.

macchina Carabinieri

Dopo aver passato un po’ di tempo insieme, i due sono tornati ognuno a casa sua. Sono andati a dormire e non si sono più svegliati. Li hanno trovati i loro genitori, senza vita, nei loro letti. Le famiglie dei due adolescenti hanno contattato le forze dell’ordine per raccontare quello che è accaduto. Per adesso non si sa molto sulle cause della morte. Entrambi i ragazzi erano sani e non avevano problemi di salute. Sui loro corpi gli inquirenti non hanno trovato segni di violenza.

foto di Terni

A parlare della vicenda in una nota è stato il comando provinciale dell’Arma di Terni:

“Sulla scorta delle prime risultanze raccolte sul posto, il decesso dei due minori, molto amici fra loro, potrebbe essere collegato all’assunzione di sostanze droganti”.

auto Carabinieri

Le forze dell’ordine stanno cercando di ricostruire l’accaduto. Sui corpi dei due ragazzi sarà fatta l’autopsia per capire di più sulle cause della morte. Gli inquirenti pensano che potrebbe trattarsi di assunzione di sostanze droganti. I due adolescenti potrebbero aver ingerito qualcosa che ha messo fine alle loro giovani vite. Il medico legale ha parlato di morte avvenuta nelle prime ore della notte quindi non molto dopo il rientro a casa.

Ci sarebbe anche un sospettato secondo le forze dell’ordine. Dopo aver sentito gli amici dei due adolescenti, i militari dell’Arma avrebbero individuato una persona che potrebbe avere a che fare con la prematura scomparsa dei 2 adolescenti di Terni. Il sospettato è stato già interrogato presso il comando di via Radice.

Leonardo Latini, il sindaco di Terni ha espresso il suo cordoglio alle due famiglie colpite dalla tragedia:

“Una tragedia immensa, non posso far altro che stringermi al cordoglio della famiglia dei due giovani. Sono diventato papà da pochi giorni e non oso immaginare il dolore di un genitore che ritrova il corpo senza vita del proprio figlio nel letto. Oggi per Terni e per i suoi cittadini è una giornata di lutto. Droga? Non è il momento di fare polemica ora, ma è chiaro che se dovesse essere confermata questa ipotesi riemergerebbe, ancora una volta, un problema molto serio che, insieme a tutte le forze dell’ordine, stiamo cercando di combattere con ogni mezzo a disposizione”.

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"