ferrari

Tragedia a Pisa: muore dopo lo schianto con la Ferrari

Dopo il terribile schianto, l'auto è rimasta incastrata nel guard rail

Nella notte tra il 4 e il giugno a Pisa si è verificata una vera e propria tragedia. Un uomo, infatti, è morto dopo essersi schiantato con la sua Ferrari. Dopo il terribile incidente, sul quale ora sono in corso delle indagini da parte degli inquirenti, l’auto è rimasta incastrata nel guard rail.

a firenze tragedia

Un uomo alla guida di una Ferrari F355 ha perso la vita nella notte tra il 4 e il 5 giugno lungo la strada Firenze-Pisa-Livorno, in direzione del capoluogo toscano. Attualmente sono in corso delle indagini da parte degli inquirenti per far luce sulla drammatica vicenda. L’auto, al momento del violento impatto, è finita contro il guard rail.

L’allarme dell’avvenuta tragedia è stato dato intorno alle 23:15 della sera del 4 giugno. Ovviamente, tempestivo è stato l’intervento dei soccorsi il cui tentativo di rianimare l’uomo si è rivelato del tutto inutile. Sul posto dell’incidente sono giunti anche i carabinieri e la polizia stradale che attualmente stanno lavorando per far luce sulle cause della triste vicenda.

ambulanza soccorsi

Tragedia a Firenze, in corso le indagini per scoprire le cause dell’incidente

Stando alle prime ricostruzioni, probabilmente l’uomo ha perso il controllo dell’auto, sbattendo prima contro il guard rail di sinistra per rimbalzare su quello di destra, rimanendo così vittima di questa terribile tragedia. L’uomo è morto sul colpo incastrato tra le lamiere e per lui non c’è stato nulla da fare.

incidente a firenze

Stando inoltre a quanto dichiarato dal comando di Pisa dei Vigili del Fuoco, nel terribile incidente non sono rimaste coinvolte altre auto o persone. I vari rilievi effettuati dopo l’avvenuta tragedia hanno causato il rallentamento della viabilità lungo la strada Firenze-Pisa-Livorno che porta al capoluogo toscano.

dramma a firenze

Per stabilire le cause dell’incidente sono ancora in corso le indagini da parte degli inquirenti. Tuttavia, secondo le loro ipotesi le cause che hanno portato al drammatico evento potrebbero essere rappresentato da un colpo di sonno o dall’eccessiva velocità assunta alla guida.