vellutata

20 ricette di vellutate, deliziose e facilissime da preparare

Con le verdure, con i formaggi o con ingredienti speciali, le vellutate sono una ricetta davvero semplice e sempre gustosa

Le vellutate sono un piatto ottimo, da preparare soprattutto per cena, al posto del primo. Si può fare con le verdure, ma non mancano ricette con crostacei o formaggio. 

Ecco alcune idee per preparare gustose creme, in modo semplice e veloce. 

Vellutata di verdure miste 

vellutata-ricette

Ingredienti :

  •  300 gr di patate
  •  250 gr di zucchine
  • 120 gr di carote
  •  basilico
  •  50 ml di panna fresca
  • 120 gr di pomodorini
  •  1 cipolla
  •  2 cucchiai di olio di oliva extravergine
  •  200 ml di brodo vegetale
  •  30 gr di parmigiano grattugiato
  •  sale

Lasciate soffriggere per qualche minuto la cipolla tagliata sottile.

Aggiungere nella padella  le altre verdure – patate, carote, zucchine e pomodorini –  e lasciare insaporire paio di minuti.

Versare poi anche il brodo, un po’ di sale e cuocere.

A metà cotture aggiungere il basilico e poi frullare le verdure cotte per ottenere la vellutata. . Aggiungere, infine, la panna e il parmigiano, mescolate e servire. 

Ricetta light: vellutata zucchine e porri 

Ingredienti: 

  • 500 g Zucchine
  • 2 Porri
  • q.b. sale e pepe
  • q.b. Crostini di pane (facoltativo)
  • 70 g Robiola
  • 1 cucchiaio Olio extravergine d’oliva

Cuocere tutte le verdure in pentola a pressione e a cottura ultimata frullare, fino a ottenere una crema. 

Aggiungere il formaggio, un cucchiaio di olio extravergine d’oliva e mescolare. 

Con il cavolfiore 

Ingredienti:

  • 740 g Cavolfiore 
  • 740 g Patate farinose 
  • Olio extravergine d’oliva 3 cucchiai
  • 1 stelo di erba cipollina
  • Aglio 2 spicchi
  • Burro 30 g
  • Porri 110 g
  • Acqua 1 litro
  • Pepe nero q.b.
  • Sale fino q.b.

Sciogliere il burro con due cucchiai di olio in un pentolino e aggiungere l’aglio schiacciato,  il porro, il cavolfiore e le patate.

Lasciare  insaporite con un po’ di pepe nero. Dopodiché, aggiungere l’acqua e lasciar cuocere a fuoco lento per 30 minuti.

Dopodiché, frullare le verdure cotte e alla crema aggiungete l’erba cipollina tritata.

Mettere un pizzico di sale e amalgamare. 

Vellutata vegana 

crema-verdure-ricetta

Ingredienti: 

  • 450 g di ceci cotti
  • 2 patate
  • 1 carota
  • 2 rametti di timo
  • Brodo vegetale
  • 1 costa di sedano

In una padella scaldate un po’ di olio extravergine d’oliva con i due rametti di timo e aggiungere la carota e il sedano tritati. 

Soffriggere le verdure per 5 minuti insieme ad un pizzico di sale. Versare dopo le patate tagliate a cubetti e lasciatele dorare per qualche minuto. 

Aggiungere anche i ceci e il brodo vegetale fino a coprire tutte le verdure.

Cuocere le verdure per 15-20 minuti fino a quando queste ultime saranno morbide e frullare. 

Con i ceci

Ingredienti: 

  • 2 scatole di ceci precotti  (oppure 400 gr di ceci secchi)
  • 1/2 porro
  • olio extravergine
  • sale
  • 1 carota grande
  • brodo vegetale o di carne se preferite
  • rosmarino
  • 2 fette di pane pan bauletto o pan carrè anche integrale (per i crostini)

Versare nella padella le verdure con 2 cucchiai di olio e 2 mestoli di brodo vegetale caldo e il rosmarino fresco.

Cuocere il tutto con coperchio a fuoco basso per circa 20 minuti.

Infine, frullare le verdure e aggiungere più o meno brodo  per ottenere la consistenza desiderata. 

Vellutata di carote

Ingredienti: 

  • 750 g di carote
  • 200 g di patate
  • Mezza cipolla
  • prezzemolo q.b.
  • 100 g di pane
  • 500 ml di brodo vegetale
  • sale q.b.
  • olio extravergine

Soffriggere un trito di cipolla fino a quando sarà appassita, quindi versate nel tegame i pezzetti di carote e di patate per qualche minuto. 

Versare poi il brodo fino a coprire le verdure e un un po’ di  sale.

Lasciate cuocere a fiamma medio-bassa per circa mezz’ora e alla fine frullare. 

Con i gamberi, patate e zafferano 

Ingredienti: 

  • 5 patate medie
  • 1 carota
  • 2 bustine di zafferano
  • 150 dl di brodo vegetale
  • 1 scalogno
  • erba cipollina
  • 8 gamberoni sgusciati e puliti
  • burro
  • sale e pepe
  • 8 fette sottili di lardo

Lasciar dorare in una casseruola lo scalogno, con una noce di burro. Aggiungere poi le verdure tagliate a pezzetti e fate insaporire mescolando. 

Versare nella pentola il brodo caldo e portate a bollore e lasciate cuocere le patate e le carote.  

Frullare poi queste ultime con un altro po’ di brodo – in cui avrete sciolto lo zafferano. 

Avvolgere ogni gambero in una fetta di lardo e fermate con un nodo di erba cipollina. 

Scottate i gamberoni in una padella su fuoco vivace da entrambi i lati e posizionate ciascuno di essi al centro della vellutata, che avrete versato in un piatto. 

Vellutata con ricotta

crema-menta

Ingredienti: 

  • 800 gr pomodoro
  • 10 foglie basilico
  • 1 spicchio aglio
  • 4 cucchiai olio di oliva extravergine
  • sale
  • 1,2 dl brodo vegetale
  • pepe
  • 80 gr ricotta
  • 30 gr pinoli

In una padella antiaderente versare 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva, 1 spicchio d’aglio e soffriggere. 

Aggiungere, dopo, i pomodori, il brodo vegetale e cuocere per mezz’ora circa

Prima di frullare le verdure, aggiungere sale, pepe e 10 foglie di basilico. 

Ridurre in crema la ricotta, con il basilico tritato, sale e pepe. Tostate in padella 30 g di pinoli senza aggiungere grassi.

Versare la crema di verdure nei piatti e poi decorare  con la crema di ricotta e  i pinoli tostati. 

Con fiocchi di avena

Ingredienti: 

  • 90 g di crusca d’avena
  • 2 scalogni
  • 15 g di pecorino (o sostituire con parmigiano veg)
  • 1 manciata di gherigli di noci
  • 600 ml di brodo vegetale
  • 50 ml di latte intero o parzialmente scremato (o di avena)
  • 15 g di parmigiano (vegano per la versione veg)
  • 2 rametti di timo
  • olio extravergine di oliva
  • sale 

Soffriggere i pezzetti di scalogno nella padella, aggiungere quindi il brodo vegetale.

Quando quest’ultimo bolle, aggiungere i fiocchi di crusca d’avena, mescolare e abbassare la fiamma.

Cuocere l’avena fino a quando i fiocchi non avranno assorbito il brodo.

Unite a questo punto il latte tiepido, i formaggi, un po’ di timo e poi frullare. 

Aggiustare di sale se lo ritenete necessario. Guarnire con le noci. 

Allo zenzero 

Ingredienti: 

  • 8 carote
  • Zenzero fresco
  • 1 cipolla
  • Sale
  • Olio extravergine d’oliva
  • 4 Fette di pane integrale multicereali 

Sbucciare lo zenzero e poi tagliarlo in due pezzi.  Far soffriggere la cipolla e aggiungere le carote a pezzi e lo zenzero. 

Ricoprire il tutto con acqua e un po’ di sale e lasciar cuocere mezz’ora circa.  Togliere lo zenzero dal brodo e frullare fino ad ottenere una vellutata. 

Disponi la vellutata di carote e zenzero in 4 ciotole e grattugiare lo zenzero fresco, se volete accentuare il sapore. 

Vellutata di piselli

Ingredienti: 

  • 250 gr di piselli
  •  150 gr di patate
  •  400 ml di brodo vegetale
  •  Mezza cipolla
  •  olio
  •  sale
  •  pepe

Mettete la cipolla tritata in una casseruola con un filo d’olio e farla appassire a fiamma bassa.

Aggiungere i pezzetti di patate e lasciar cuocere per un paio di minuti.  Versare poi un mestolo di brodo vegetale  e cuocere a fiamma bassa per 5 minuti. 

Unire, infine, i piselli e lasciare cuocere con abbondante brodo per 20 minuti.  Alla fine, frullate tutto con il minipimer. 

Vellutata senza patate con broccoli 

zucchine-vellutata

Ingredienti: 

  • 500 g di broccoli
  • 1 cipolla
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale 
  • Brodo vegetale
  • Pepe 
  • 80 g di formaggio grattugiato

Fate soffriggere la cipolla con un filo di olio extravergine di oliva e poi aggiungere i broccoli e lasciateli per qualche minuto a cuocere.

Insaporire la verdura con sale e pepe e allungate con il brodo caldo, per cuocere ben bene i broccoli. 

Alla fine, frullate le verdure e aggiungere il formaggio grattugiato per addensare la crema. 

Ricetta della vellutata senza panna con patate e funghi 

Ingredienti: 

  • 300 g Funghi champignon
  • 200 g Patate
  • 400 ml latte
  • Olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchio aglio
  • Pepe
  • Sale

Dopo aver soffritto l’aglio, aggiungere i funghi tagliati sottili e fateli cuocere con un coperchio per una decina di minuti.

Cuocere in una pentola le patate con il latte, un poco di sale e pepe, finchè non si saranno ammorbidite.

Aggiungere alle patate anche i funghi e proseguire la cottura.  Frullare, alla fine,  con un  mixer ad immersione, per ottenere la vostra vellutata.  

Con i fiori di zucca

Ingredienti: 

  • 500 gr di zucchine pulite
  • 200 gr di patate pulite
  • 1 bicchiere di latte
  • 2 foglie di basilico
  • una manciata di pinoli
  • sale
  • 10 fiori di zucca puliti
  • olio 

Cuocere i tocchetti di patate e zucchine nel latte con il basilico e un bicchiere di acqua, per circa 20 minuti.

A cottura ultimata frullare e aggiungiamo i fiori di zucca tagliati a listarelle. Impiattare la vellutata e guarnire con i fiori di zucca freschi. 

Vellutata alla barbabietole

Ingredienti: 

  • 3 patate medio-grandi
  • 1 barbabietole grande
  • mezza cipolla
  • olio d’oliva
  • sale
  • pepe nero
  • rosmarino fresco
  • yogurt greco
  • brodo vegetale facoltativo

Lasciate soffriggere la cipolla con un po’ di rosmarino a fiamma bassa e aggiungere poi le patate a tocchetti.

Salate ed aggiungete un bicchiere di acqua calda o brodo vegetale. 

Coprite la pentola e lasciar cuocere tutto per una decina di minuti.

Aggiungere dopo la barbabietola cotta e frullare per ottenere la crema. Aggiungere un pizzico di sale e di pepe e 1-2 cucchiai di yogurt greco.

Alla menta, carote e arance 

Ingredienti: 

  • 400 g carote
  • 1 patata
  • 1 cipolla o scalogno
  • 350 g brodo vegetale
  • 1/2 arancia biologica, succo e scorza
  • 2 spicchi aglio
  • menta fresca
  • pepe
  • olio di oliva extra vergine
  • Sale

Disponete i pezzetti di carote, patata, gli spicchi di aglio e alcuni dei rametti di menta su di un foglio di carta forno.

Aggiungere un po’ di pepe e irrorate di olio di oliva e cuocere tutto in forno, per circa  20-30 minuti.

Frullare poi le verdure e aggiustare la consistenza della vellutata con il brodo. 

Insaporire la crema di verdure con un po’ di succo di arancia,  una manciata di parmigiano, i crostini, la menta e della scorza di arancia grattugiata. 

Vellutata saint germain

Ingredienti: 

  • 300 grammi di piselli secchi
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 100 grammi di burro
  • 2 chiodi di garofano
  • sale
  • crostini di pane

Dopo aver soffritto la cipolla con i chiodi di garofano, aggiungere i piselli e le carote con un  po’ di acqua  e cuocere per circa un’ora  e mezza. 

Frullare le verdure e usare dell’acqua per regolare la vellutata. 

Quindi aggiustate di sale e di pepe.

Vellutata alla birra 

Ingredienti: 

  • Pepe
  • 2 foglie alloro
  • 1,5 l birra chiara
  • prezzemolo
  • sale
  • 2 cucchiai cipolla
  • 8 fette pane a cassetta
  • burro
  • 1 dado
  • 2 cucchiai farina
  • 1,5 l latte intero
  • 2 tuorlo

Fate rosolare la cipolla, con  l’alloro e il dado, in una pentola unta con una noce di burro.

Frullare i tuorli con la farina e unire metà del latte. Dopodiché aggiungere la birra e il latte avanzato e unite questo composto alla cipolla cotta. 

Lasciate cuocere a fuoco basso tutto, mescolando, fino a quando si ottiene una crema densa.  Aggiungere sale, pepe e prezzemolo. 

Ricetta della crema alla verza

noci-vellutata

Ingredienti:

  • 600 g di verza
  • 250 g di patate
  • 1 cipolla
  • 1 l di brodo vegetale
  • 100 g di speck
  • 250 g di pane casereccio
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe 

Fate rosolare nella padella la cipolla con un filo di olio, poi aggiungete la verza e le patate tagliate. 

Mettere un po’ di sale e pepe, il brodo e lasciate cuocere per circa 30 minuti. Nella padella, rosolare per pochi minuti lo speck tagliato a striscioline.

Frullare poi la verza con le patata per ottenere la vellutata che  servirete  con una manciata di crostini di pane e speck. 

Vellutata alla genovese

Ingredienti:

  • 600 gr di patate
  • 500 gr di zucchine
  • 4 cucchiai di pesto alla menta
  • 1 cipollotto
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 mazzetto di menta fresca abbondante
  • 2 cucchiai di pinoli di cedro
  • sale e pepe
  • 2 cucchiai di parmigiano reggiano 

Unite le foglie di menta, i pinoli, il parmigiano, due cucchiai di olio e un paio di cucchiai di acqua calda e frullare per ottenere il pesto. 

Bollire le patate e fate rosolare il cipollotto con olio e poi le zucchine. Portare queste ultime a cottura e regolate sale e pepe. 

Frullare poi le patate e le zucchine insieme, con un po’ di  acqua bollente, in modo da ottenere la vellutata, che decorerete nei piatti con il pesto

Torta all'Acqua, ottima per dimagrire

Gnocchi fatti in casa alla ricotta e curcuma

Come conservare una spremuta d'arancia fresca

L'acqua si può depurare con la buccia di un'arancia

Quanti yogurt al giorno mangiare?

10 alimenti che si possono mangiare dopo la data di scadenza

Salame al cioccolato senza burro