Lady Diana vestita di verde che saluta

Lady Diana, il suo maggiordomo dice la sua sul rapporto che avrebbe avuto con Meghan Markle

L'ex maggiordomo di Lady Diana, Paul Burrel, parla del rapporto che la Principessa poteva avere con Meghan Markle

Lady Diana e sua nuora, l’attrice americana Meghan Markle, sarebbero andate d’accordo? È questa una domanda che si pongono in molti e alla quale risponde Paul Burrel, che per molti anni lavorò come maggiordomo per Lady Diana, diventando suo confidente tanto da poter dire di conoscere molto bene i suoi segreti e la sua personalità.

In cosa si assomigliano Lady Diana e Meghan Markle?

Meghan Markle è una giovane attrice americana, sicura e ambiziosa. Come Lady D è anche molto attenta alle cause umanitarie e portavoce dei più bisognosi.

Ha fondato varie associazioni benefiche ed è dedita alle opere di bene. Burrel ritiene che Harry si sia innamorato di Meghan proprio per aver visto in lei una somiglianza con la mamma.

Questo è ciò che l’ex maggiordomo ha dichiarato al Closer Magazine, aggiungendo però che essendo Diana e Meghan due donne molto forti, indipendenti e con opinioni diverse sulle cose, avrebbero avuto dei conflitti inevitabili.

Quali sono le differenze fra Meghan e Diana?

Secondo quanto dichiarato dal maggiordomo, Lady Diana ai tempi del suo matrimonio con Carlo era molto ingenua e incapace di fronteggiare lo stress provocato dai media , che , sempre secondo lui, la perseguitavano, rendendole la vita impossibile.

In un intervista, Burrel parla del terrore provato dalla principessa , perennemente “braccata come un animale” da veri e propri branchi di fotografi.

In una dichiarazione shock il maggiordomo dice la sua anche sulla presunta paura di Lady D di essere uccisa su ordine dell’ex marito, allo scopo di potersi risposare con Camilla Parker Bowles.

Lady Diana e Meghan, la vita a Palazzo e il rapporto con la stampa

Per far sentire la sua voce scrisse un libro con Andrew Morton e fu sempre risoluta nel far sapere alla gente la verità riguardo alle sue sofferenze.

Per questo ha sempre avuto un rapporto di amore e odio con la stampa.

In un certo senso questo l’accomuna alla Markle, che attualmente sta facendo causa al Mail on Sunday per aver pubblicato parte di una lettera privata scritta a suo padre poco dopo le nozze reali.

Ma se la timida Diana, nel suo rapporto con i media, ha sempre agito ingenuamente e d’impulso, l’americana, al contrario, oltre ad essere più abituata a stare sotto le luci dei riflettori è anche molto furba e ha sempre seguito una “strategia di gioco”.

Burrel infatti ritiene che il suo comportamento di “autopromozione” sia finalizzato a mettersi in vista e ad avere più successo .

Nei prossimi anni -afferma il maggiordomo- la vedremo nei red carpet, nei film e circondata da amici di serie A. Lady Diana non era così, l’apparenza non le interessava.

GF Vip: Patrizia De Blanck non si lava i capelli da 9 giorni. La richiesta di Myriam

Jessica Alves ricorre ancora alla chirurgia: il naso rifatto per la 12 esima volta

Le foto di Belén Rodríguez da bambina

Loredana Bertè com'era da giovane: le foto

Giuliana De Sio e la confessione sul COVID-19: "Ho avuto una forma molto grave"

Vladimir Luxuria con un ex ballerini di amici: "Da una camera d’albergo all'altra il passo è breve"

Vittoria Schisano: come era prima della trasformazione