Lip gloss

Lip gloss: cos’è, come e quando si utilizza

Tutto quello che dovete sapere sul lip gloss e non avete mai osato chiedere

Cosa sapete del lip gloss? Sicuramente nel vostro beauty nei trucchi ne avete almeno uno. E non resistete alla tentazione di acquistare colori e texture nuove e differenti ogni volta che siete in un negozio specializzato. Ma sappiamo con esattezza cos’è e come si usa?

Usare il lip gloss

Partiamo dalle basi. Cos’è un lip gloss? Un lipgloss o lip gloss è un rossetto lucido e luminoso, che serve a dare al nostro sorriso un colore unico e una luminosità che altri prodotti di make up per le labbra non riescono assolutamente a dare.

Il lip gloss altro non è che il classico lucidalabbra (più semplicemente chiamato gloss, sfruttando il termine inglese, ma abbreviandolo), da non confondere con il burro cacao o i balsami idratanti per le labbra. Qui parliamo di un vero e proprio rossetto colorato, dalla texture un po’ differente, però.

Le labbra truccate con il lucidalabbra, infatti, hanno un aspetto che ne il burro cacao ne il rossetto riesce a dare. Celebre l’effetto luminoso, lucido e anche un po’ bagnato, ideale per ogni make up. Il lip gloss rimpolpante, ad esempio, è l’ideale per chi ha labbra molto sottili, per dar loro volume. Mentre ci sono altri prodotti ideali per poterci prendere cura delle nostre labbra con il trucco che andiamo a indossare. Perché bellezza e salute vanno sempre a braccetto, non dimentichiamolo.

I gloss sono molto diffusi. E sono un prodotto di make up che era molto in voga negli anni Novanta. Oggi conoscono un nuovo successo, perché si adattano a ogni esigenza. E poi anche perché in commercio ce ne sono davvero di tutti i tipi. Impossibile non trovare quello che fa al caso nostro.

Come si applica il lip gloss

Come si applica il lip gloss

Anche se la confezione è un po’ diversa, dal momento che il gloss si presenta con un pennellino, l’applicazione è sempre uguale a quella di un rossetto. Il consiglio è quello di usare il pennellino del gloss per portare un po’ di prodotto sul dorso della mano e poi prelevarlo da lì con un altro pennellino, così da non mescolare eventuali colori e non sporcare il pennello in dotazione.

Prima di applicare il gloss, il rossetto o il rossetto liquido, dovete esfoliare le labbra, per rimuovere pelle morta e pellicine che renderebbero il risultato finale non ottimale. Uno scrub per le labbra è quello che ci vuole per voi. E poi dovete idratarlo. Sia bevendo tanta acqua ogni giorno sia con prodotti pensati appositamente per l’idratazione delle labbra. Usate magari un balsamo con ingredienti naturali. Per un risultato più omogeneo potete applicare anche il primer labbra.

Lip gloss con o senza rossetto

E poi potete decidere se applicare solo il gloss o il gloss sopra il rossetto. Nel primo caso prestate molta attenzione a non esagerare, per non avere labbra troppo spesse e appiccicose. Cercate di usare lucidalabbra di una marca buona. Abbiate cura di avere sempre la mano ferma quando vi truccate. Soprattutto quando si tratta del make up labbra. Potete fare una sola passata o un paio per rendere più brillante il vostro sorriso.

Nel secondo caso e per applicare il gloss in maniera tale che duri molto a lungo, dobbiamo per prima cosa applicare uno strato di lip balm. Così le labbra saranno preparate a ricevere il loro make up, che sarà assolutamente perfetto. Potete decidere di applicare sopra uno strato di rossetto del colore preferito. A patto che sia di una nuance più scura del gloss. Potete anche optare per un colore neutro, così da non sbagliare. Non arrivate al bordo con il rossetto per dare volume alle labbra.

Potete anche usare la matita per il contorno delle labbra, di una tonalità più scura del rossetto. E poi sfumare con cura. La matita è un trucco che non si deve vedere. A questo punto potete applicare il lip gloss usando un pennellino apposito e non quello all’interno del prodotto per evitare che si mescolino i colori. Picchiettate con cura per coprire tutte le labbra. Non avrete bisogno di ritocchi per ore!

Quando usare il gloss

Quando usare il gloss e quali scegliere

Il lip gloss può essere usato da mattina a sera. Per il make up da giorno è ideale per dare un tocco di luminosità alle nostre labbra. Non dimentichiamo che il sorriso è uno dei principali biglietti da visita che possiamo presentare in ogni occasione. Per il make up da sera, invece, il gloss consente di illuminare il vostro trucco. Se avete deciso di puntare tutto sul sorriso, il lucidalabbra è quello che fa al caso vostro.

Il lucidalabbra può essere usato in ogni momento della giornata per far risaltare la zona delle labbra. Avendo cura di non esagerare con colori, glitter, dosi. E di seguire alcuni semplici consigli.

Labbra sottili

Il gloss è perfetto per chi ha le labbra sottili. L’effetto specchio, infatti, consente di creare una sorta di illusione ottica, che permette di dare l’illusione di avere un sorriso più grande. Nascondendo quello che potrebbe non essere un nostro punto di forza e trasformandolo in un punto a nostro favore. Chi ha le labbra sottili dovrebbe applicarlo picchiettando un po’ dal centro all’esterno, così da dare volume. Non andate sui bordi per non creare sbavature davvero brutte da vedere.

Denti più bianchi

Per chi, invece, vuole denti più bianchi, il segreto è usare gloss trasparenti o gloss azzurri. Se applicati sul rossetto, raffredda un po’ la nuance. Per un sorriso perfetto, come appena uscito dal dentista per un trattamento di sbiancamento dei denti.

Per chi è alle prime armi

Se siete alle prime armi e volete un risultato facile, veloce ed efficace, senza dover mettere tanti prodotti, ma solo il gloss, provate quelli più densi e dai colori più intensi. In questo modo potrete avere un effetto duraturo, con il minimo dello sforzo. Anche se andate sempre di corsa. Fate delle prove quando avete tempo a disposizione, così da allenarvi e andare a colpo sicuro quando sarà il momento di truccarvi per uscire.

Labbra truccate con il lucidallabbra

Gli errori da non commettere

Anche se si pensa che si tratta di un trucco facile da indossare e da applicare, ci sono degli errori che non dovremmo mai commettere.

  • Mai esagerare con il lip gloss. Se è troppo lucido o di una tonalità troppo brillante, il rischio che si corre è quello che possa creare delle sbavature. Che potrebbero sembrare delle piccole rughe intorno al contorno labbra, che magari non abbiamo. Meglio applicare prima una matita per le labbra oppure optate per un lip gloss opaco.
  • Scegliere sempre il colore adatto per la propria carnagione. A ogni colorito la nuance di trucco, anche di rossetto, ideale per poter esaltare la naturale bellezza di ogni donna. Anche se di moda vanno altre sfumature, cerchiamo sempre di attenerci alla palette di colori ideale per rendere il make up perfetto.
  • Andare di fretta. Il trucco non vuole mai la fretta. E sappiamo che se siamo di corsa non potremo mai avere la mano ferma. A meno di non essere esperte make up artist.
  • Non portarsi dietro il gloss quando si esce. Come per il rossetto, anche per il lucidalabbra una ripassatina ogni tanto è quello che ci vuole per ridare tono al nostro make up.
  • Un grave errore, poi, è quello di far scadere il gloss. Come ogni trucco, una volta aperto ha una data di scadenza. Non dobbiamo mai dimenticarlo
Come conservare i lucidallabbra

Come conservare il lip gloss

Oltre a non far scadere il nostro lip gloss, dobbiamo prestare molta attenzione a farlo durare il più a lungo possibile. Come conservare il lucidalabbra per non rovinarlo e farlo durare il più a lungo possibile?

Come accade per i rossetti e tutti gli altri cosmetici, dobbiamo far sempre molta attenzione al PAO, il Period After Opening. Vale a dire la data entro quale usarli dopo averli aperti. Il numero impresso è quello che abbiamo dal momento dell’apertura al momento in cui forse è meglio gettarlo via e dirgli addio per sempre. Di solito per questi prodotti il PAO va da 6 a 12 mesi.

Regole per la conservazione

Per conservarli correttamente, inoltre, dovremo tenerli sempre ben chiusi. E lontani da fonte di calore che ne potrebbero alterare la composizione. Ovviamente dobbiamo tenerli in un luogo sempre ben pulito: anche la polvere può causare molti danni. Non applicate mai direttamente rossetti e gloss con il pennellino in dotazione o direttamente con lo stick. Ma prelevate la quantità di prodotto necessaria con un altro pennellino apposito. Che poi pulirete e disinfetterete con cura a ogni utilizzo, facendolo asciugare con cura. E mi raccomando, mai e poi mai prestare il lucidalabbra ad altre persone.

Se dopo un po’ di tempo notate che il colore, la consistenza, l’odore e il sapore non sono quelli delle prime volte, meglio non usarlo più.

Per non sprecare nemmeno un goccio del vostro lipgloss, provate a togliere la parte di plastica sopra la confezione. Così con lo scovolino potrete prelevarne ogni singola goccia. E se è secco? Non bisogna disperarsi e buttare via il nostro prodotto cosmetico preferito. Prendete la confezione, chiudetela bene e mettetela a testa in giù in un contenitore pieno di acqua caldissima. Così il prodotto ritornerà alla sua consistenza iniziale.

Tiroide, 9 sintomi da non sottovalutare

Tiroide, 9 sintomi da non sottovalutare

15 rimedi naturali contro l'acidità di stomaco e il reflusso

15 rimedi naturali contro l'acidità di stomaco e il reflusso

Jen Atkin ha vinto il concorso di Miss Gran Bretagna 2020

Jen Atkin ha vinto il concorso di Miss Gran Bretagna 2020

Kate Middleton, le acconciature migliori che possiamo imitare

Kate Middleton, le acconciature migliori che possiamo imitare

Per eliminare occhiaie e rughe fate questo per tre notti di fila

Per eliminare occhiaie e rughe fate questo per tre notti di fila

Olio essenziale di eucalipto: a cosa serve e come si usa

Olio essenziale di eucalipto: a cosa serve e come si usa

Come snellire le braccia senza i pesi

Come snellire le braccia senza i pesi