Vatican Girl amica di Emanuela Orlandi

Vatican Girl, l’amica di Emanuela Orlandi parla di un segreto che la ragazza scomparsa voleva dirle

Qual era il segreto che Emanuela Orlandi doveva rivelarle prima di sparire nel nulla?

Arriva un documentario che vuole ripercorrere i punti chiave e presentare i lati oscuri di un caso di cui si parla ancora oggi. In Vatican Girl, un’amica di Emanuela Orlandi, infatti, ha raccontato che la ragazza scomparsa improvvisamente nel nulla l’avrebbe chiamata poco prima. Doveva svelarle un segreto che non conosceremo mai.

Vatican Girl amica di Emanuela Orlandi

Emanuela mi chiamò dicendomi: Ci dobbiamo vedere perché ho un segreto da diti.

Un’amica e compagna di scuola di Emanuela Orlandi, protetta dall’anonimato per la sua incolumità, parla per la prima volta rilasciando la sua testimonianza nella nuova serie targata Netflix “Vatican Girl”. Si tratta di un documentario in quattro puntate che cerca di mettere in luce quello che si sa e punti oscuri sul caso della ragazza scomparsa nel nulla una quarantina di anni fa.

L’amica avrebbe incontrato Emanuela per l’ultima volta una settimana prima della scomparsa. Durante una passeggiata nei giardini del Vaticano le avrebbe detto che una persona vicina al Papa l’aveva infastidita. La compagna di classe aveva capito che la situazione era delicata e grave.

Aveva paura e forse anche vergogna.

Queste le parole commosse dell’amica che ricorda, a distanza di tempo, Emanuela. Non ha mai raccontato a nessuno di quella conversazione:

Cosa avrei potuto fare? Nessuno mi avrebbe creduto, eravamo solo due ragazzine.

Emanuela Orlandi

Vatican Girl, l’amica di Emanuela Orlandi non ha mai detto a nessuno di quell’ultima conversazione

Pietro Orlandi, fratello di Emanuela, crede alle sue parole, perché la ragazza non avrebbe mai detto a lui o alle sorelle che un cardinale l’aveva importunata. Credibile il fatto che avesse cercato aiuto nella sua migliore amica, che però fino a oggi non aveva mai parlato.

Emanuela Orlandi  scomparsa

La figlia di un funzionario del Vaticano è scomparsa nel nulla il 22 giugno 1983. Viveva con la famiglia dentro le mura vaticane e quel giorno era uscita per andare a lezioni di flauto in piazza Sant’Apollinare. Da quel giorno di lei non si sa nulla.